Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Ai raggi x le avversarie della prima di campionato

Scopriamo in anticipo Ambrosiana, Vigasio, Caldiero Terme e Chioggia Sottomarina, ostacoli d'avvio rispettivamente per San Luigi, Cjarlins Muzane, Chions e Tamai

Anche la serie D del Friuli Venezia Giulia si mobilità e la curiosità spalanca gli occhi sulla prima giornata di campionato. Un esordio per il poker friul-giuliano di buon valore tecnico.

Nel prendere in visione alfabetico le gare dell’impatto stagionale, Ambrosiana-San Luigi Trieste, apre il tabellone del 1° settembre. I ragazzi di Gigi Sandrin affronteranno la trasferta più lunga del torneo, al Montidon, il rettangolo in erba artificiale di Sant’Ambrogio Valpolicella. I rossoneri veronesi allenati da Tommaso Chiecchi superato l’apprendistato con una sofferta salvezza nel supplementare contro il Villafranca (girone B) hanno fatto la spesa alla Vecomp Verona con l’ingaggio dei due centrali difensivi, N’Zè e Frinzi, che saranno valide spalle dell’esperto Dario Biasi, ex Pavia e ArziChiampo. In porta i rossoneri si affideranno al giovane polacco (2001) Zelewski arrivato dagli inglesi del Brigthon. Anche la mediana non scherza con la presenza di altri due Vecomp, Fabio Alba specialista dei piazzati e il “metronomo” Santuari elemento grintoso, “mordi e fuggi”. In avanti la scommessa è il ritorno da Sona calcio del rapido Pereira (16 gol in casacca rossonera nel ’17-18). Interessante l’entrata della seconda punta Lauricella arrivato dai bresciani dell’Adrense. Altra scommessa del diesse Mattia Bergamaschi è Moscatelli, autore di 41 gol con la maglia dell’Alense (Promozione Trentino).

Cjarlins Muzane-Vigasio

Anche a Carlino ci sarà fermento per l’esordio dei ragazzi di Moras. L’avversario è tra i più indecifrabili. Ha pescato al Sudtirol il giovane difensore Gjoni, in mediana si è rafforzato con l’entrata di Contri dalla Vecomp Verona, ma il pericolo n° 1 è l’attaccante Antenucci, il vero trascinatore dei biancocelesti targati Opel Zaffani. Porcelli, mancino arrivato dal Villafranca, cercherà di assecondarlo, ma non è un cecchino di quelli tosti. Elemento di spicco il portiere Maragna, uno dei migliori n° 1 del panorama veneto. Il precampionato non l’ha vista brillare perdendo a Reggio Emilia (AudaceReggio, 2-0) e per 3-1 nel torneo del “Faro” contro il Delta Porto Tolle.

Chions-Caldiero Terme

Probante a rischio l’esordio del Chions di Zanuttig. In casa gialloblù arriverà il neopromosso Caldiero di patron Berti e di Cristian Soave, ex centravanti del Pordenone del 2000. Nel clan veronese la parola d’ordine è salvezza, ma noi la presentiamo come outsider. E’ un Caldiero Terme salito agli onori della cronaca per aver giocato la finale di coppa Italia contro il Casarano, impegno tricolore che ha garantito il pass per la serie D. Il diesse Fabrio Brutti ha rovesciato la squadra come un calzino. Sono rimasti gli under dell’Eccellenza, ma i rinforzi sono di qualità ed esperienza. In difesa con Colman Castro ex Adriese e Dall’Ara ex Levico Terme, il reparto si presenta solido potendo contare sui laterali Baschirotto, Vanzetta e sulla scoperta Boudraa, arrivato dal Pozzonovo.
La mediana con l’innesto di Negri dal Ponsacco si avvale della regia di Viviani (è il fratello del velocista fresco Campione d’Europa di ciclismo), ex Hellas Verona. Intorno a questi due esperti spazieranno parecchi giovani. L’attacco fa paura. Decisivo sarà il ruolo del “rulo” Ferretti, ex Chioggia, Marano, Altovicentino, Imolese e Modena, una prima punta che sa attaccare come pochi il primo palo e nella sua carriera ha fatto grappoli di gol. Chi dovrà spalleggiarlo sarà la torre Santi: immenso a Chioggia e Feltre, in ombra a Adria. Ma questo attaccante umbro in acrobazia non ha nulla da invidiare a Ferretti. L’arma che ha fatto la differenza nel club gialloverde è capitan Zerbato, la classica ala veloce e potente, in grado di creare la superiorità numerica e di lasciare il segno come nel cammino di Coppa Italia. L’alternativa a questi tre è “toro” Brunazzi, un “Graziani” dei dilettanti.     

Chioggia Sottomarina-Tamai 

Per i ragazzi di “Beppe” Bianchini non sarà una trasferta balneare… Il Chioggia con Giacomo “Marangol” ha alzato l’asticella. Squadra rivisitata in più settori con Mario Vittadello ai comandi. Il diesse Roberto Tonicello ha spaziato in lungo e largo della penisola pescando un manipolo di giovano d’avvenire. In porta è arrivato Esposito, 2002 dal’Aversa Normanna (Ecc. Campania). La difesa poggerà sul navigato Alberto Ballarin (ex Adriese), sull’ex Cjarlins Pastorelli e sull’ex Tamai e Spal,  Granziera. La mediana avrà in Djuric il punto di riferimento con Pietro Turrini e Meneghetti, 2000 dal Lecco neopromosso in Lega Pro, a completare il trio mediano. Il trequartista principe sarà Marangon con al fianco il tattico Tattini, ex Imolese. Davanti occhio a Tony Broso, ex Audace/Reggio, ma soprattutto al giovane Perrotti, ingaggiato dai sardi del Castadias e già protagonista e in gol nelle amichevoli estive.

Ma in regione c’è pure il campanilismo da seguire e alla 2^ giornata a San Luigi ci sarà il primo derby contro gli oranje di Zanutta.

Flavio Cipriani

Calendario completo SERIE D - Girone C


https://i.imgur.com/OJTnWf6.jpg
Con la stagione alle porte è possibile inserire la propria rosa all’interno di Friuligol.it completa di nome, cognome, data di nascita nel formato gg/mm/aaaa (ossia ad esempio: Mario Rossi 15/12/1995). Così facendo sarà possibile, per tutto il campionato, aggiornare, tramite la App italiagol, risultato e marcatori. Per istruzioni più dettagliate su come interagire, clicca qui.

https://i.imgur.com/UXhpWL1.jpg



Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02378 secondi