Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone



NAZIONALI - Trasferte complicate per Cjarlins, San Luigi e Tamai

Gli orange di patron Zanutta affrontano gli agguerriti bellunesi e anche l'arbitro sarà .. Terribile. Chions dalla sua il fattore campo, Tamai atteso dai "lupi" e San Luigi alla ricerca dei primi punti a Cartigliano



E’ il match primato Adriese (8 punti)-Montebelluna (9) ad aprire il cartellone della 5^ giornata nel torneo Juniores Nazionali girone C. L’imbattuto 11 di mister Roberto Mantoan sfiderà i “coreani” di Mirco Da Riva, che nelle due trasferte sostenute, non hanno mai subito reti. Da seguire la gara dei “lupi”. La Luparense (miglior attacco con 12 gol) attenderà al varco il Tamai di mister Alberto Toffolo piantonato al successo casalingo sull’ Este. Squilli di tromba in Alpago. A Farra d’Alpago, sulla sponda del lago di Santa Croce (il Belluno 1905 giocherà l’ultima gara interna, per poi trasferirsi sul nuovo sintetico di Sedico), i gialloblù (8 punti) di Edy Perenzin, ex centrocampista della Sanvitese, riceveranno il Cjarlins Muzane, la formazione più bersagliata nelle prime 4 gare con 14 palloni nella rete. Per gli orange di patron Zanutta sarà una trasferta "Terribile", da prendere con le pinze. Lo testimonia la forza casalinga del team dolomitico, imbattuto dal 10 novembre ’18 (1-2 dalla Clodiense/Chioggia). Del quintetto di testa anche il Cartigliano di mister Citton  culla velleità da primato. I ragazzi bassanesi incroceranno i bianco verdi del San Luigi di mister Ravalico, al palo (0 vittorie) con il Campodarsego di Maurizio Bedin (ex centrocampista dell’ Udinese), che tra le mura domestiche, il “Gabbiano” non assapora la vittoria dal 30 marzo, dal 3-0 rifilato al Tamai dell’allora mister Erodi.
Ingabbiato nella pancia del gruppo, ma a -3 dalla vetta, il sornione Chions di Mauro Salatin proverà a dare fondo all’arrampicata sfruttando il fattore campo, a Villotta, mettendo al tappeto l’Union Feltre. I gialloblù nei due precedenti test casalinghi hanno fatto “Bingo” e l’Union Feltre (nella scorsa primavera i verde-granata hanno disputato la final-four scudetto in Versilia), che non eccelle in fase difensiva (9 gol subiti), nella Destra Tagliamento potrebbe cedere l’intera posta. Chiudono la panoramica Mestre-Este con gli arancio-nero chiamati a rimediare i due precedenti flop interni, e Campodarsego (2) - Clodiense/Chioggia (7), una gara in cui la tosta e grintosa band di Stefano Bernardi, collocata sul pianerottolo della fascia playoff, potrebbe incorniciare il blitz da tre punti e scalare altre posizioni. Tra i tanti numeri da annotare, da segnalare la voracità dell’attacco della Luparense in rete 14 volte; lo tallona con 11 gol il Cartigliano e con 10 centri seguono il Chions e il Montebelluna.

Le gare e gli arbitri designati nella 5^ giornata di andata:

ADRIESE - MONTEBELLUNA
Arbitro: Andrea Bellingardo sez. di Chioggia

BELLUNO - CJARLINS MUZANE
Andrea Terribile sez. di Bassano del Grappa

CARTIGLIANO - SAN LUIGI
Marco Cinquetti sez. di Verona

CAMPODARSEGO - CLODIENSE CHIOGGIA
Marco Gabrielli sez. di Padova

CHIONS - UNION FELTRE
Roberto De Stefanis sez. di Udine

LUPARENSE - TAMAI
Lorenzo Rossi sez. di Mestre

MESTRE - ESTE
Matteo Dal Zilio sez. di Treviso


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02190 secondi