Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ECCELLENZA - Battistig: avanti con Barbieri, dobbiamo reagire

Il ds del club rossoblù interviene dopo la quinta sconfitta consecutiva: "C'è bisogno di cominciare a fare risultati anche se il calendario di questa prima parte di girone d'andata non ci aiuta. Domenica abbiamo disputato un buon primo tempo, nella ripresa il Brian Lignano ci è stato superiore. La squadra ha a disposizione già da diversi giorni un nuovo preparatore atletico che ha collaborato con realtà di rilievo"

Avanti con Andrea Barbieri al Lumignacco, reduce dalla sconfitta consecutiva numero 5 in campionato. I rossoblù hanno disputato un buon primo tempo contro il Brian Lignano, macchiato dal gol del pareggio subito immediatamente dopo essersi portati in vantaggio e a una manciata di secondi dalla fine della frazione iniziale. Ed è proprio in situazioni del genere che si avvertono la mancanza di mestiere, esperienza e personalità in un gruppo dall'età media intorno a 21 anni. Nella ripresa, poi "il Brian Lignano ha dimostrato di avere più gamba, di esserci complessivamente superiore - ammette il ds del Lumignacco, Alessio Battistig -. La squadra di Birtig mi ha favorevolmente impressionato, forse gli manca un incontrista in mezzo al campo, ma ha le carte in regola per puntare al bersaglio grosso". 
Ma il ds guarda soprattutto in casa propria: "Siamo ovviamente preoccupati e consapevoli delle difficoltà che stiamo e dovremo affrontare con un gruppo di calciatori praticamente tutto nuovo. Contro Fiume Bannia e Brian qualcosa di buono si è visto, non ancora abbastanza e c'è bisogno di cominciare a fare punti velocemente perché le rivali non stanno a guardare e non ci aspettano. In più, il calendario resta impegnativo, visto che andremo a Ronchi e poi sfideremo il Torviscosa, completando praticamente le gare con le compagini più accreditate. In settimana ci riuniremo con i vertici societari come avviene sempre per fare il punto della situazione, ma una cosa è certa: c'è molto lavoro da fare e dobbiamo crescere".   
Battistig poi aggiunge: "Non è vero che la squadra è senza preparatore come s'è detto in giro; chi ha cominciato la stagione ha avuto un'offerta lavorativa importante e ci ha lasciato, ma già da una settimana e passa è arrivato il sostituto che vanta trascorsi importanti nell'Eccellenza veneta. La società cerca di non far mancare niente alla squadra". 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...













SERIE A - Musso salva l'Udinese

UDINESE - SPAL  0 - 0UDINESE: (3-5-2)Musso, Rodrigo Becao (85' Teodorczyk), Troost-Ekong, Nuytinck, Stryger Larsen, Mandragora (80' ...leggi
10/11/2019






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01584 secondi