Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC OVER 40 - Tris di vittorie consecutive per il San Daniele

Pirotecnico 4-3 al campo Base della città dei prosciutti con continui botta e risposta. I diavoli rossi si proiettano al momento in vetta alla classifica. Ziracco sconfitto ma con l’onore delle armi

Nel campionato Over 40, per la settima giornata del girone Inferno si affrontano, sul sintetico di San Daniele, le Vecchie Glorie San Daniele e lo Ziracco. Alla fine, con un pirotecnico 4-3, avranno la meglio i sandanielesi. Partono molto bene i padroni di casa che, con un gioco arioso e veloce, mettono in difficoltà la retroguardia ospite. Al 10' passa in vantaggio il San Daniele: Ciurdas si libera della marcatura del suo "angelo custode" e riesce a far pervenire la palla sulla sinistra a Daniel Masini che, di prima intenzione, incrocia rasoterra sul palo lontano battendo il portiere avversario. Lo Ziracco non ci sta, reagisce con azioni ficcanti, orchestrate da un ottimo centrocampo, e si rende più volte pericoloso, finchè, al 32', ottiene il pareggio con Riuli il quale, da pochi metri, non ha difficoltà ad insaccare di testa il bel cross di Dorlì. Passano tre minuti e il San Daniele torna in vantaggio con Masini che, sempre defilato a sinistra, riceve da Londero una palla un po' arretrata, calcia ancora di prima intenzione sul secondo palo e prende in controtempo il portiere avversario; goal fotocopia del primo nel corso di una bella partita.

Nel secondo tempo  parte meglio lo Ziracco, che deve rimontare, e Bodigoi impensierisce Nobile con un tiro dal limite. I padroni di casa fanno girare palla e attaccano sulle fasce laterali. Al 15' Zuttion subisce fallo appena fuori area, defilato sulla destra. Batte il relativo calcio di punizione Ziraldo, con una palla velenosa che attraversa una selva di gambe e si infila sul secondo palo. Passano dieci minuti e, su un innocuo rinvio del portiere dello Ziracco, c'è un malinteso tra due centrocampisti, cogliendo di sorpresa anche i difensori centrali, ne approfitta Bodigoi, bravo a crederci, e infila rasoterra Nobile in uscita. Lo Ziracco dimostra un gran carattere e attacca per recuperare; lo fa con ordine impensierendo la difesa avversaria e al 25' Nobile deve compiere una gran parata su un tiro dal limite. Alla mezz'ora il San Daniele conquista un corner. Batte Ciurdas con una parabola arcuata e Zuttion, lasciato libero al limite dell'area piccola, insacca di testa il goal del 4-2. Partita che sembrerebbe chiusa, ma lo Ziracco non molla e si rende pericoloso con Bodigoi, che calcia a botta sicura, ma Nobile si supera e ribatte. Sulla respinta si avventa un centrocampista dello Ziracco ma, da cinque metri, calcia sul fondo. Sospiro di sollievo per i Diavoli Rossi i quali però subiscono il terzo goal, al 38', grazie a Stefanutti, che parte da centrocampo, si inserisce tra i due centrali e, servito egregiamente da Dorlì, controlla il pallone e con un rasoterra supera Nobile in uscita disperata. Squadre piuttosto stanche dopo un partita giocata con un gran ritmo. Per il San Daniele terza vittoria consecutiva e provvisorio primo posto in classifica; lo Ziracco scende al quarto posto, ma si conferma ottima squadra ed esce dal campo a testa alta, nonostante la sconfitta.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...
















LCFC - Il Turkey sbanca il "Collavin"

Finalmente si gioca in un campo. Il “Collavin” di San Giorgio di Nogaro, senza la pioggia a fare da terzo incomodo fra Nojar Zellina e Turkey Pub, gara valida per la dec...leggi
10/12/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02167 secondi