Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC COPPA - Palut Prissinins e Chiarisacco a punteggio pieno

La compagine di Paludo nel girone E e i neri di Castions di Strada nel C ottengono due vittorie su due, ma nei vari raggruppamenti resta aperto ogni scenario. I posticipi di stasera saranno San Marco Drink Team – Atti Impuri e Club Altura Trieste - Fossalon

 

Divertimento e spettacolo continuo nella Coppa Collinare con la seconda giornata a regalare ulteriori emozioni, con alcune squadre a prendersi il loro primo risultato positivo e altre a confermarsi come favorite per arrivare fino all’ultimo atto per conquistare l’ambito trofeo.

Nel girone A il Valmeduna vince per 2-1 contro l’Union e con 3 punti si prende per ora la vetta della classifica. I pordenonesi la spuntano per merito di Naccari e Davide Vanin, mentre agli ospiti non basta il guizzo di Lebini. Una squadra, però, che potrebbe salire al primo posto in caso di successo è il San Marco Drink Team, impegnato questa sera nell’impegno casalingo contro gli Atti Impuri.

Passando al gruppo B, le due battistrada fanno la voce grossa e prendono già il largo a braccetto a quota 3. L’Orzano abbatte per 6-0 il Drenchia Grimacco con un gol a testa per Mascolo e Emanuele Novello, mentre due realizzazioni a testa per Castenetto e Juxhin Tugu. Non molla nemmeno l’Ancona 2, convincente contro l’Effe 84 Friulclean. Un 4-1 netto con le marcature messe a referto da Ciurdas, Izzo, Potenza e Sivieri, mentre rete della bandiera per la compagine di Tavagnacco da parte di Romanello.

Nel raggruppamento C il Chiasiellis debutta con una bella vittoria casalinga di misura per 1-0 contro il Lovaria, incappato nella seconda sconfitta, con la rete decisiva e pesante ad opera di Francesco Stocco. Tuttavia, le luci della ribalta sono tutte per il Chiarisacco, corsaro per 2-1 anche sul campo del debuttante Lumignacco. Bella prova dei neri di Castions di Strada che la spuntano con doppio Matteo Scolz, mentre non basta agli uomini di casa il gol di Vasto.

Grande equilibrio e tante squadre in lotta nel girone D, con l’esordio ottimo degli Amatori San Lorenzo sul campo del Pieris. Un successo per 2-1 importante per partire con il piede giusto grazie agli acuti di Simone Bucovaz e Paravano, mentre ai locali non basta Dell’Osso. Nell’altra contesa, la Lokomotiv impatta sul terreno di un combattivo Leon Bianco (secondo pareggio su due) e non riesce a scappare via in testa alla graduatoria. I goriziani lottano e colpiscono con Custode, per i bianco-oro ci pensa a gonfiare la rete Fabio Bucovaz.

Nell’E, invece, gli Amatori Real si riscattano prontamente dopo il ko inaugurale e riescono in trasferta ad avere la meglio delle Sette Sorelle per 2-1. I locali non riescono ad ingranare in questa competizione e nonostante il centro messo a referto da Mattia Clementi, devono soccombere alle realizzazioni di Alessandro Battel e Nonis. La squadra copertina, però, è il Palut Prissinins che batte 4-2 gli Amatori Tagliamento e rimane in testa con due vittorie su due. La squadra di Paludo dimostra la sua grande forza e con l’innesto di nuovi giocatori riesce a controllare il match per gran parte del tempo. Nel primo i padroni di casa vanno a segno tre volte con la testata di Zanutto, la punizione di Ferro e con il centro di Brucoli. Nella ripresa calano anche il poker per merito di Buffon, mentre gli ospiti riescono a ridurre il passivo solo nel finale grazie a En Naji e Dan Peste.

Infine, nel gruppo F, incontro palpitante tra Sant’Andrea San Vito e Staranzano, con il successo di quest’ultimi per 4-3 e convincente debutto per loro. I goriziani sbancano il campo dei triestini con le reti di Della Pietra, Selita e la doppietta di Mazzilli, mentre agli uomini di casa non basta un grande cuore e le realizzazioni da parte di Cividin, Espinoza e Schillani. A concludere il programma ci sarà il posticipo odierno tra Club Altura Trieste e Fossalon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,24600 secondi