Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Tamai a Lenisa. Accendere subito i razzi per sperare

L'ex timoniere del Chions eredita una situazione molto difficile. Sarà fondamentale il finale del girone d'andata, con lo "spareggio" con il Vigasio e i derby con Cjarlins Muzane e San Luigi

Adesso è ufficiale: Sandro Lenisa è il nuovo allenatore del Tamai. L'ex timoniere di Azzanese e Chions torna nella mischia per provare a tirare fuori dal tunnel le Furie Rosse, che Lenisa eredita da Bianchini al penultimo posto in classifica con appena 7 punti conquistati in 15 giornate. 
Il Tamai deve innestare la quinta nel finale del girone d'andata nel quale affronterà tre gare interne e una in trasferta, quella col Cjarlins Muzane, a precedere l'altro confronto regionale, con le Furie a ospitare il San Luigi, rivale diretto nella corsa salvezza. Lenisa esordirà con l'Este, a cui seguirà la fondamentale gare interna col Vigasio
Ora o mai più...

IL FINALE DEL GIRONE D'ANDATA

TAMAI - ESTE

TAMAI - VIGASIO

CJARLINS MUZANE - TAMAI

TAMAI - SAN LUIGI


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...











CASARSA - Il primo botto è Paciulli

Il colpo grosso non è quello di Umberto Smaila bensì il più recente e di tutt’altra caratteristica messo a segno da Joseph Fogolin, attuale direttore sportivo del Casarsa...leggi
21/06/2020

V. RAUSCEDO - Telha: cerco squadre ambiziose

Valigie in mano per il talentuoso esterno alto Francesco Telha, che dopo sei anni al Vivai Rauscedo, conditi da una promozione, è in cerca di nuovi stimoli e perchè no, un esordio in ...leggi
17/06/2020







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,76661 secondi