Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TERZA B - Prova di forza del Villanova

Bevilacqua e soci disinnescano la mina vagante Blessanese, superandola per 5-1 e tornando da soli in vetta alla classifica in attesa della risposta del Real Cussignà

VILLANOVA- BLESSANESE 5-1
Gol: Azzano 4' e 35' ,Fabbro 37' ,Bevilacqua 54', Sgubin 59', Perissinotto 80'

VILLANOVA: Gregoratto, Grione, Lassoued, Gerin (23 s.t Milocco), Finotto, Bressan (28' s.t. Perissinotto), Bevilacqua, Sgubin, Azzano (22' s.t. Petrin), Michieli (17' s.t. Ermacora), Pizzutti All. Gallas

BLESSANESE: Larocca, Pontoni (1' s.t. Pellizzer), Bertolissi, Bearzi, Mizzau (24' s.t. Dominici), Rossini, Leita (40' s.t. Casco), Caracciolo (6' s.t. Denys), Fabbro, Mostarda (43' s.t. Casco), Denarda All. Losasso

ARBITRO: Enrico Casalena di Udine

NOTE - Ammoniti: Gerin, Pontoni, Bearzi, Mizzau, Rossini, Pellizzer e All. Losasso

Missione compiuta. E anche brillantemente compiuta. Il Villanova supera nell'anticipo della quarta di ritorno la Blessanese e torna a condurre in solitudine la classifica del girone B di Terza in attesa della risposta che domani riuscirà a fornire il Real Cussignà, alle prese con l'impegnativo scontro d'alta quota con il Lestizza
Memore delle difficoltà incontrate all'andata (vittoria sofferta) e consapevole della crescita e pericolosità della Blessanese, la formazione biancoverde ha affrontato con piglio determinato il match, portandosi in vantaggio già al 4' quando Bevilacqua con un preciso cross armava la testa di Azzano per l'1-0. Lo stesso Azzano al 35' raddoppiava su calcio di rigore conquistato dallo scatenato Bevilacqua
E la Blessanese? Accorciava subito dopo (37') le distanze grazie al diagonale a fil di palo scagliato da Fabbro, una fiammata che teneva in apprensione la formazione di Villanova dello Judrio. 
Ripresa. Era il solito Bevilacqua a dar fuoco alle polveri (minuto 54'), siglando il 3-1 con un destro dal limite. La gara si metteva allora in discesa per i biancoverdi, che dilagavano: al 59' colpiva Sgubin con un pallonetto deviato da un difensore. L'arbitro convalidava il gol nonostante le rimostranze ospiti per un cuoio che non avrebbe varcato la linea di porta. E all'80' giungeva anche il definitivo 5-1, firmato su punizione dalla distanza calciata con la dinamite da Perissinotto.
Questo Villanova fa davvero sul serio. 

https://i.imgur.com/deUfPcj.jpg

https://i.imgur.com/QrxUGGE.jpg

https://i.imgur.com/uZAUI0w.jpg

https://i.imgur.com/uVxQZhi.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...






IL PERSONAGGIO - Ottant'anni di Gigi Gressani

Stavolta si è presentato. Arzillo, pimpante e un tantino commosso. Non come nel 2017 quando il Comune di Tavagnacco, assegnatogli un premio alla carriera, si vide “ricompensato” dalla sua…assenza. Gigi Gre...leggi
27/06/2020










LA STORIA - Yasmine Kabine sulle orme di papà

Sta muovendo i primi passi nel mondo del calcio, nel giocare a calcio: eppure, Yasmine Kabine, ha già dimostrato che buon sangue non mente. Che i geni, il dna contano. Yasmine, classe 2006, è la primogenita di Mehdi Kabine, la stella più brillante del Cjarlins Muzane. Ha respirato, Yasmine, calc...leggi
19/02/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,30691 secondi