Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMAVERA - Parma e Venezia, avversarie da battere

A cinque turni dalla conclusione della fase regolare Pordenone e Udinese sono in lotta per la zona playoff. Pesanti i punti in palio contro emiliani e lagunari

Si entra nella fase decisiva della fase regoalre nel campionato Primavera 2 con le due regionali impegnate a difendere a denti stretti le posizioni attuali in vista dei play-off nazionali che metteranno in palio un posto in Primavera 1. Osservando la classifica attuale il Milan sarebbe promosso (così come l’Ascoli nel girone B a cui manca solo la matematica) e, con ogni probabilità, lo sarà anche al termine del campionato, ritornando dunque nella massima serie da dove era retrocesso nella passata stagione. Spal (37), Hellas Verona (32), Udinese (31) e Pordenone (25) sarebbero le quattro formazioni che andranno ad incrociare le quattro che usciranno dal girone B.
Dovessimo compilare un tabellone ad oggi ci sarebbero questi accoppiamenti:
TRAPANI – PORDENONE UDINESE – LIVORNO.
Si qualifica al turno successivo la Società che ha conseguito la vittoria nei tempi regolamentari. In caso di parità, si qualifica al turno successivo la Società meglio classificata al termine della fase a gironi.

Tornando alle gare in programma sabato per il 18esimo turno il Pordenone, dopo aver superato la Cremonese per 2-1, torna al Bottecchia per affrontare il Parma (18) e per vendicare il pesante 4-1 incassato in terra emiliana, ma soprattutto per tenere lontano i crociati dal quinto posto. Il ritorno al gol di Bertoli (sette rete in stagione in 17 presenze) arriva nel momento decisivo del campionato per aiutare i compagni a tinteggiare l’esordio in categoria subito con un traguardo importante come l’accesso ai play-off. Tra i pali dovrebbe tornare Ronco, dopo l’esordio di Passador.
Derby Triveneto da non fallire per l’Udinese contro il Venezia per cancellare in fretta il rovescio di Ferrara e non lasciare all’Hellas Verona (fresco finalista della coppa Italia Tim), che gioca lunedi a Cittadella, la possibilità di allungare e consolidare il terzo posto. Cristante dovrà fare a meno di Battistella, fermato dal giudice sportivo per somma di ammonizioni, ma potrà contare sulla vena realizzativa di Oviszach, salito a 8 reti stagionali dopo la doppietta di sabato scorso. A lui e Compagnon il compito di mettere al tappetto gli arancio-neroverdi, che assieme alla Cremonese sono la compagine più battuta del girone con 10 sconfitte in 17 gare.

PROGRAMMA GARE

CITTADELLA - H. VERONA Lunedì, ore 15.00, Antistadio Tombolato - Cittadella

CREMONESE - BRESCIA Sabato, ore 14.30, C.S. Arvedi - Cremona

MILAN - SPAL Sabato, ore 14.30, C.S. Vismara, Stadio - Milano

PORDENONE - PARMA Sabato, ore 14.30, Stadio Bottecchia - Pordenone

SPEZIA - V. ENTELLA Sabato, ore 11, Intels Training Center Ferdeghini - La Spezia

VENEZIA - UDINESE Sabato, ore 14.30, Stadio Comunale - Via Trento, Martellago 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 20/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,21976 secondi