Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SARONE CANEVA - Carlet: obiettivo salvezza, puntiamo sui gol di Fassa

Il numero uno della società pordenonese ha parlato del rinnovamento totale dello staff tecnico: "Era finito un ciclo e purtroppo spesso accade che il nostro staff diventi conosciuto e molto richiesto, quindi ci lascia"

Lente d'ingrandimento puntata sul Sarone Caneva del patron Stefano Carlet, che sta allestendo con il ds Stefano Barbui ed il mister Giovanni Esposito, una squadra che sia in grado di salvarsi nella nuova avventura in Promozione. I nuovi acquisti rispondono al nome di Fassa, Celanti, Diallo, Konadu, Pantarotto, Gjana Amarildo e Zanet Simone, lasciando il riserbo di altre novità ancora in trattativa, che sposando per la prima volta il tricolore dell'aquila pedemontana avranno la possibilità di dimostrare in campo le loro capacità. Freschezza ed esperienza che si intrecciano quindi in una stagione che vuole "tornare a volare" il prima possibile, affrontando di petto gli ostacoli per giocare una nuova stagione all'insegna del divertimento, della passione e senza obbiettivi ambiziosi se non quello di far sentire a casa tifosi e squadra.

RINNOVAMENTO - "E' stata dura, avendo perso tutto lo staff abbiamo dovuto ricostruire tutto da zero. Ora ce l'abbiamo fatta e la rosa è quasi completa: ci sono state importanti riconferme da parte di alcuni calciatori dell'anno scorso e possiamo contare su una ventina di giocatori in totale, mancano gli ultimi tasselli".

CAMBIO STAFF - "Era finito un ciclo e purtroppo spesso accade che il nostro staff diventi conosciuto e molto richiesto, quindi ci lascia. E' successo con Lino Petrilli e Davide Pegolo. Ora abbiamo Stefano Barbui, che era arrivato per seguire esclusivamente il settore giovanile ma è diventato il ds dopo l'addio di Pegolo".

PROMOZIONE - "Quest'anno ci sarà il primo approccio in un campionato nuovo per noi. Oltre al direttore Barbui ed a mister Esposito abbiamo accolto l'allenatore in seconda, Giorgio Lamia ed il preparatore dei portieri Luciano Martinuzzi".

OBIETTIVO - "Puntiamo sulla salvezza, Esposito ha esperienza in categoria e sa bene come ci si salva. In rosa possiamo contare su un buon attaccante che viene dal Veneto, Yaya Fassa, che negli ultimi anni è sempre andato in doppia cifra e che può essere un'ottima spalla per il quarantenne Borda. Abbiamo anche tanti giovani con esperienza quindi penso che l'obiettivo sia raggiungibile".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/LJYfE4f.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,24836 secondi