Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


CJARLINS MUZANE - Pomeriggio difficile. Bussi sbatte su Rosa

A Levico, contro una formazione determinata e agguerrita, matura la prima sconfitta in campionato dei friulani. L'attaccante risulta pericoloso in chiusura dei due tempi, ma il gol non arriva. Decide Scaglione in apertura di ripresa

LEVICO TERME - CJARLINS MUZANE 1-0
Gol: 53' Scaglione

LEVICO TERME: Rosa, Davi, Piacente, Santuari N. (46’st De Nardi), Stanghellini, Scaglione, Tronco (30’st Torregrossa), Rinaldo, Vinciguerra (44’st Casalini), Grezzani (36’st Pezzuti), Santuari G. All. Rastelli.

CJARLINS MUZANE: De Luca, Bran (18’st Forestan), Cucchiaro, Tobanelli (11’st Ristic), Dall’Ara, Poletto (27’st Callegaro), Bussi, Pignat, Michelotto (18’st D’Appolonia), Agnoletti (11’st Momentè), Rocco. All. Moras.

ARBITRO: Lorenzo Vacca di Saronno. Assistenti: Domenico Luccisano di Taurianova e Guido Morsanuto di Portogruaro.

NOTE - Ammoniti: Grezzani, Tobanelli, Tronco, Poletto, Bussi, Momentè. Al 33’st ammonito Moras dalla panchina. Recupero 0’e 4’

LEVICO – La prima, inaspettata, sconfitta stagionale per il Cjarlins Muzane porta il marchio di una neopromossa: il Levico Terme, protagonista di una prestazione di temperamento e determinazione. Per la trasferta in Trentino mister Moras ripropone lo stesso undici vittorioso sette gironi prima contro il Cattolica, mentre nel Levico rimane seduo in panchina bomber Sinani.
De Luca è fondamentale nella prima parte di gara, prima con un’uscita tempestiva di piede, poi con una parata su Rinaldi da distanza ravvicinata. Al 19’ Rocco si fa vivo dalle parti di Rosa con un sinistro centrale, ben controllato dal portiere trentino. Una punizione di Michelotto vola alta di poco sopra la traversa (26’), pochi istanti prima di un nuovo affondo di Rocco, bloccato a terra da Rosa. Nel finale le migliori occasioni della prima frazione: al 42’ tocca ai gialloblù, ma il piatto di Grezzani dal limite dell’area è troppo debole e centrale per impensierire De Luca. Al 44’ Poletto inventa per Bussi: a tu per tu con Rosa l’attaccante arancioazzurro si vede respingere la conclusione dall’estremo difensore valsuganotto, autore di una parata strepitosa.

Il Levico inizia la ripresa col piede schiacciato sull’acceleratore: al 7’ Rinaldi impegna De Luca a una risposta difficile. Nemmeno un giro di lancette dopo il portiere del Cjarlins capitola sugli sviluppi di un corner: il Levico porta al tiro Davi, sulla ribattuta all’interno dell’area Scaglione è il più rapido timbrando il gol da tre punti.
Il Levico non si ferma e, al 9’, il numero uno dei friulani è ancora protagonista evitando il peggio con un’altra parata di piede su .Tronco 
Moras prova a scuotere i suoi ragazzi inserendo due perni agli estremi del campo: Momentè davanti e Ristic dietro. L’inerzia non cambia direzione, così il tecnico si gioca le carte D’Appolonia e Forestan. Segnali positivi arrivano con una verticalizzazione per Momentè, anticipato dall’ottima lettura in uscita di Rosa. Una punizione di Tronco a metà frazione sibila sopra l’incrocio dei pali.
L’ultima carta di Moras si chiama Callegaro, ma è ancora Grezzani a sfiorare il raddoppio con un tiro da fuori. Al 34’ Rosa è ancora protagonista di un intervento in uscita disperata su Bussi, giustamente non sanzionato dall’arbitro: il portiere prende prima il pallone, poi l’uomo, mandando in archivio un successo che permette ai padroni di casa di salire a quota 10 punti, scavalcando proprio la formazione friulana. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...








PROMO B - A Premariacco "salta" Bovio

Colpo di scena: l'Azzurra, nonostante la posizione d'alta classifica nel girone B di Promozione, ha deciso di esonerare Stefano Bovio. E dire che la formazione di Pre...leggi
16/11/2021











Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10000 secondi