Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


FONTANAFREDDA - Campaner: soddisfatti ma piedi per terra

Il tecnico gongola per i risultati fuori pronostico: "Ci davano per spacciati ma lavorando a testa bassa ci stiamo togliendo belle soddisfazioni"

Il Fontanafredda contro ogni pronostico occupa il quarto posto del girone A di Eccellenza, avendo collezionato risultati molto importanti. È il caso di domenica scorsa quando ha superato nel sentito derby il Fiume Veneto Bannia con il risultato di 0-1. Sul match e sulla stagione in generale si è così espresso il tecnico Fabio "Ciccio" Campaner: "È stata una bella vittoria.  C'è soddisfazione perché è un derby e ci dà ottimi punti in classifica. Siamo contenti perché ci davano tutti per spacciati, ma noi lavorando a testa bassa ci stiamo prendendo belle soddisfazioni. Sappiamo bene che il percorso per arrivare al nostro obiettivo è ancora lungo, quindi piedi piantati per terra e lavorare. Sapevamo che loro sono molto attrezzati e con qualità, quindi è giusto che i ragazzi siano entusiasti per questa vittoria fino a domani sera quando penseremo alla prossima sfida contro il Codroipo. Guardando alla classifica è uno scontro diretto, ma sarà una partita come le altre per racimolare qualche altro punto. Sappiamo che il Brian Lignano ed il Chions sono super attrezzate per far bene, forse mi aspettavo qualcosa in più dal Tamai che ha un'ottima squadra. Non pensavo che sarebbe stato un girone così compatto, tra noi che siamo quarti al fondo della classifica ci sono cinque-sei punti quindi è un attimo tornare nelle zone brutte della classifica. Abbiamo iniziato male dal punto di vista difensivo, soprattutto in Coppa in cui abbiamo subìto tanti gol. Da lì in poi abbiamo cercato di curare con un occhio di riguardo la fase difensiva ed i ragazzi hanno preso consapevolezza. Sono contento anche del fatto che giochiamo sempre con quattro, cinque anche sei fuoriquota a partita. Questo è un punto d'orgoglio per la società ma sappiamo di poter pagare qualcosa dal punto di vista dell'esperienza. Abbiamo acciacchi importanti da inizio anno come Ceolin, Furlan, Gregoris e Portaro. Spero di recuperare qualcuno per l'anno nuovo perché sono infortuni importanti. In questa settimana posso recuperare Sartori e Tedino, penso anche Beacco che potranno aiutarci tanto".

Foto: Michele Bortolussi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/6SoOSWS.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13792 secondi