Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


IL PROGETTO - "Zuin, insieme pal teritori", che bella idea

Presentato l’accordo di “cittadinanza di impresa” tra quattro eccellenze dello sport friulano: Cda Talmassons, Cjarlins Muzane, Torviscosa e Gesteco Cividale. Le prospettive paiono intriganti, ora aspettiamo i fatti. Cattelan: “Avvicinare realtà con gli stessi valori”. Zanutta: “Problemi da risolvere, altrimenti si rischia la fine dei dinosauri.” Midolini: “Esserci sempre, anche in caso di retrocessione”. Micalich: “Ma bisogna guardare oltre i confini regionali…”

Polisportive, accordi, contenitori di promesse. Ne abbiamo già visti ed ascoltati, in passato, di propositi al miele regolarmente inghiottiti nel nulla. In buona fede, ben inteso. Se questo è davvero un progetto vincente lo diranno dunque il tempo, ma, soprattutto, i fatti.  Un poker di eccellenze dello sport friulano si è intanto dato appuntamento, presso la Cda di Talmassons, per presentare “Zuin, insieme pal teritori”, progetto di “cittadinanza di impresa” che si propone di condividere con il proprio pubblico qualcosa di più del tifo, in un vero e proprio scambio energetico. 

“Sappiamo che In Italia ci sono progetti simili – ha detto il General manager del Volley Talmassons e padrone di casa, Fabrizio Cattelan - “Zuin insieme pal teritori” coinvolge quindi il meglio del nostro sport, nell’ambito del calcio, del basket e del volley. Vogliamo dunque avvicinare realtà che condividono gli stessi valori, in una sinergia dalla quale anche altri trovino ispirazione. Una voglia di fare bene che crei condizioni vantaggiose per alimentare i settori giovanili: fondamentali per le famiglie e per la crescita degli individui, caratterizzati da sani principi come quelli dello sport. Per gli allenatori, inoltre, potrebbe tramutarsi in una situazione utile: assistendo, ad esempio, agli allenamenti dei colleghi. Anche se di una pratica diversa.”

“Alla presentazione della squadra ho esteso l’ invito a molte società, perchè viviamo realtà simili – ha aggiunto il patron del Cjarlins Muzane, Vincenzo Zanutta - portando avanti la cultura del territorio che ci accomuna. Personalmente sogno da anni lo sbarco di piccoli comuni come Carlino e Muzzana in un mondo professionistico, anche se talvolta vedo poco seguito. Perciò bisogna cercare di capire dove sta l’errore. L’esempio della Gesteco è significativo: a Cividale, in una zona simile alla nostra, hanno saputo coinvolgere il territorio in maniera stratosferica. Ma attenzione: le aziende sono sempre le stesse e stiamo loro addosso. Per offrire cosa? Se vogliamo avere dei partner dobbiamo trasmettere qualcosa, altrimenti è come chiedere l’elemosina. Lo sponsor è inoltre legato quasi sempre alla conoscenza personale, non all’eventuale progetto. Altre situazioni nelle quali incidere? Nei settori giovanili abbiamo alzato le quote per poterci finanziare, ma alcune famiglie non riescono a sostenere l’impegno. Ma siamo lo sport di tutti, o no? Credo che serva condividere anche le problematiche comuni. E dialogare, parlare, far nascere un contenitore di idee che aiuti a risolvere determinate situazioni, sennò facciamo la fine dei dinosauri e scompariamo. Tra qualche anno giocheremo, detto con il massimo del rispetto, a bocce, con metà squadre…”

“Visti i valori che noi esprimiamo, è sintomatico voler parlare insieme di quattro squadre di eccellenza - sostiene Adriano Luci, main sponsor delle Eagles Cividale - noi la vediamo positivamente, percepiamo che c’è un’ attenzione particolare. E’ comunque difficile: perché non si capisce dove finisce la passione e dove inizia il conto economico. Finora abbiamo fatto bella figura, speriamo di crescere. Ci piace fare le cose seriamente…”

“Partiamo da qualcosa, diamo un segnale che qui si fa davvero gioco di squadra – sollecita il presidente ducale Davide Micalich, da sempre un visionario - siamo una piccola regione, ci tengo a far capire ai mei giocatori che cosa rappresentiamo. Cividale e il territorio sono “impazziti”, perché abbiamo osato: raggiungendo 146 sponsor…E se perderemo qualche partita, la grande sfida sarà quella di non perdere l‘appeal. Crediamo molto al sociale, inventiamoci qualcosa. Facciamo asse comune, uscendo dalla regione e cercando qualche marchio a livello nazionale.”

“Valori e ideali ci accomunano, questa idea è nata a livello di amicizia - è il pensiero di Sandro Midolini, presidente del Torviscosa calcio - e, per quanto ci riguarda, il nostro è un comune con meno di 3000 abitanti: se domani il sottoscritto si stufa o gli viene un influenza, si chiude la serranda e si butta la chiave. Sposo comunque questa iniziativa, anche se dev’essere un progetto che comprenda eventuali retrocessioni. Senza però mollare: perciò siamo disponibili a portare avanti qualche idea, purchè concreta e seria”. All’incontro erano presenti altrettanti elementi dei quattro club: i calciatori Felipe (Torviscosa) e Tom Syku (Cjarlins), oltre al capitano della Gesteco, Adrian Chiera ed alla nuova arrivata in casa Cda, Veronica Taborelli. (r.z.)

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/NtBq4f4.jpg

https://i.imgur.com/3v2jTv4.jpg

https://i.imgur.com/qgzSxUl.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...










ARBITRI - Un premio per Zufferli

Lunedi 14 novembre  al Teatro Comunale di Vicenza, la ventiduesima edizione del  Galà  del Calcio Triveneto, iniziativa organizzata dall’Associazione Italiana Calciatori ...leggi
21/11/2022

TRICESIMO - E' divorzio con Chiarandini

La voce “strisciava” da tempo, ma ora è diventata ufficiale: archiviato l’ennesimo pareggio (quello con la Virtus Corno, quarto nelle ultime cinque gare), il Tricesimo...leggi
21/11/2022








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11276 secondi