Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


BASKET A2 - Trieste, De Meo dà la scossa

Alla vigilia del match casalingo con Treviglio (Reyes ancora indisponibile) il presidente biancorosso si fa sentire: “ Il bilancio non è quello che pensavamo ma il nostro è un progetto a lungo termine. Crediamo nella squadra però siamo vigili sul mercato. E chiediamo al pubblico di sostenerci”

Nel quinto turno della fase ad orologio della Serie A2 maschile la Pallacanestro Trieste – sempre priva di Reyes - riceverà il Treviglio (privo del lungodegente Miaschi, ma dovrebbe recuperare gli altri sotto osservazione) dell’ex (americano) AJ Pacher alle 18 domenicali. La terna arbitrale sarà formata da Marco Barbiero di Milano, Luca Attard di Priolo Gargallo (Siracusa) e Francesco Praticò di Reggio Calabria. Le triestine Valentina Caramori, Yasmine Abbassi e Francesca Tommasi, invece, saranno rispettivamente la segnapunti, la cronometrista e l’addetta ai 24 secondi.

Così Richard De Meo (presidente della Pallacanestro Trieste): “Vogliamo ammettere ai nostri tifosi e alla città, che comprendiamo la portata dei recenti risultati e affermiamo chiaramente che il nostro attuale bilancio non è quello che speravamo. Siamo sempre stati chiari sul fatto, che il nostro progetto sarà valutato a lungo termine e questo è sicuramente un momento difficile di questo percorso. La proprietà di Pallacanestro Trieste è in stretto contatto con il GM e lo staff e insieme condividiamo lo stesso immutato prossimo obiettivo, ovvero entrare nei play-off nella migliore condizione possibile per affrontare la fase decisiva di questo campionato con la necessaria grinta e determinazione. CSG crede assolutamente nella squadra e nel suo potenziale di successo, ma questo non significa accettazione passiva, comprende il nostro impegno e il fatto di continuare ad essere vigili sul mercato. Quando abbiamo scelto di investire in questo club, lo abbiamo fatto consapevoli che il percorso poteva essere complesso e certi del fatto che il club esiste grazie all'amore e al sostegno dei tifosi e della città. Chiediamo loro di essere dalla parte della Pallacanestro Trieste e di supportare la squadra in questo cammino per superare con noi questa fase; la squadra è più forte con loro e con il loro sostegno”.

Foto: Richard De Meo fonte pallacanestro Trieste.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/03/2024
 

Altri articoli dalla provincia...









BASKETA A2 - Gara bis per Trieste

La Pallacanestro Trieste ha mostrato una delle sue (pochissime) migliori versioni esterne nella prima sfida dei play-off contro la Reale Mutua Torino e l’ha spuntata ...leggi
07/05/2024



BASKET A2 - Al via i playoff

Al via i play-off della serie A2 maschile di basket e perciò non si possono più fare calcoli (come in campionato e nella fase ad orologio). La Pallacanestro Trieste 2004, che ...leggi
04/05/2024



BASKET A2 - Trieste cede nel finale

PALLACANESTRO TRIESTE - WEGREENIT URANIA MILANO  84 -  86(22-22; 43-43; 65-65) PALLACANESTRO TRIESTE 2004: Bossi 15, Rolli n.e., Reyes 15, Deangeli ...leggi
15/04/2024




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13846 secondi