Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Udine


IL CASO - Fallo di mano punito col "rosso"? La gara va ripetuta

La sfida dei Giovanissimi tra Majanese e Tavagnacco è stata condizionata da un errore tecnico ammesso dal direttore di gara. Il giudice sportivo non ha potuto far altro che disporre che l'incontro venga disputato una seconda volta

 

Dovrà ripetersi la gara disputata domenica tra Majanese e Tavagnacco, valida per il girone A dei Giovanissimi provinciali di Udine: non ha potuto far altro che prenderne atto il giudice sportivo di fronte all'ammissione, scritta nero su bianco, compiuta dall'arbitressa del match, di aver compiuto un errore che ha condizionato l'esito del match. Sottolinea infatti il direttore di gara: "Al minuto 21' del secondo tempo ho espulso il numero 15 della società Upc Tavagnacco in quanto fermava il pallone con le mani. Solo al termine della gara mi sono accorta che il provvedimento disciplinare era sbagliato poichè il comportamento scorretto doveva essere sanzionato con l'ammonizione e non con l'espulsione. Di conseguenza la società Tavagnacco ha giocato il resto della gara in dieci quando correttamente sarebbero dovute rimanere in undici".
Trattasi indubitabilmente di errore tecnico rilevante con penalizzazione della formazione ospite duranta per un periodo temporale significativo. La gara era terminata 2-2. Talché, al giudice sportivo, non è restato altro che ordinare la ripetizione della partita. (a.m.)


@RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/04/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,76561 secondi