Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia



ECCELLENZA - Zona Cesarini decisiva. La Manzanese ancora sugli scudi

Torviscosa, Brian e Ronchi vincono (soffrendo) e accorciano le distanze dalle prime due della classe. Sotto di due reti gli arancione di Bertino nella ripresa stendono 4-2 la Gemonese. Iuri salva al 90' il Lumignacco a Lignano. Juventina di forza sul Fiume Veneto



E' un'Eccellenza che mette a dura prova le coronarie quella che è arrivata all'ultima fatica dell'andata. E se ieri il big-match San Luigi - Pro Gorizia è terminato senza reti (con gli ospiti che, in un contesto di grande equilibrio, sono comunque andati vicini al colpaccio, dimostrando una volta di più il loro spessore), oggi TorviscosaBrianRonchi e Manzanese hanno vinto, riducendo di un paio di lunghezze il corposo ma non ancora irrecuperabile divario che le separa dalle prime due della classe. 
Molte sono state le gare che si sono decise nei minuti finali. 
A cominciare da quella vinta in rimonta dal Torviscosa sul Cordenons: i granata, portati in vantaggio da Sutto in chiusura di primo tempo, hanno avuto un paio di occasioni per raddoppiare, ma senza riuscirci. La panchina biancazzurra ha fatto la differenza, Corvaglia e Goz nel recupero hanno permesso alla squadra di Zanuttig di imporsi. In particolare, è risultata pregevole la segnatura decisiva firmata da un Goz non nuovo a compiere prodezze del genere. 
In trasferta il Brian è da vetta della classifica e la formazione di Birtig ha riaffermato questa sua propensione anche sul terreno del Kras: il match è stato risolto dal cecchino Baruzzini in apertura di ripresa, con il centrocampista ospite andato a segno su calcio di rigore. Il Kras, alla luce dell'impennata del Fontanafredda sul Flaibano, resta così da solo in fondo alla classifica, ma appare compagine in grado di vendere cara la pelle come ha dimostrato pure questo pomeriggio con il Brian, tanto più se il club biancorosso riuscirà a mettere a segno qualche altro colpo di mercato nel corso dei prossimi giorni. 
E' proseguita la serie utile del Ronchi, che ha sbancato 2-1 Tricesimo in un match decisosi proprio in dirittura d'arrivo. Di Bardini al 20' il vantaggio per la squadra di Franti, la risposta di Condolo al 63' premiava gli sforzi degli azzurri di Zucco, che però capitolavano all'89 sulla stoccata di Mininel
Dal canto suo, la Manzanese è stata protagonista di un'impresa notevole, superando 4-2 la Gemonese ma partendo dallo 0-2 che Ursella e Zannier avevano confezionato tra il 17' e il 21' del primo tempo. Al 25' il giovane Vuerich accorciava le distanze e si andava al riposo con la formazione di Bortolussi avanti 2-1. Ancora Vuerich e poi gli "stagionati" (è tutto relativo) Lius della Pietà e Tosone proiettavano al successo la creatura di Bertino, vera e propria mina vagante del campionato. Sì, la Manzanese ha vinto la sua sfida e adesso può divertirsi. 
Il copione non mutava anche nelle restanti due gare, importanti per puntellare la classifica in una bagarre salvezza che potrà riservare colpi di scena a raffica. A Lignano i gialloblù hanno evitato la sesta sconfitta di fila, però l'1-1 non può certo accontentarli visto che fino al 90' conducevano grazie alla rete siglata al 12' da Cusin. Era il difensore Iuri ha firmare il pareggio praticamente all'ultimo assalto portato dal Lumignacco alla porta di casa.
Juventina - Fiume Veneto ha riservato in extremis la soluzione al rebus: ospiti illusi dalla stoccata di Paciulli, ma dopo l'intervallo l'undici di Sepulcri cambiava marcia, impattava al 57' con Madonna e nel giro di due minuti, tra l'88 e il 90', piazzava l'allungo letale tuonando con Kozuk e Tano per il 3-1 conclusivo. 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...











CANADA NEWS - Fvg, la parola al campo

TORONTO - Andiamo, è tempo di giocare. Pur coinvolta in diversi impegni di rappresentanza, la selezione regionale Under 17 del Friuli - Venezia Giulia non si &...leggi
04/07/2019








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02159 secondi