Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Il Colloredo in rimonta supera il Barbeano

Guerra dal dischetto porta in vantaggio gli ospiti, nella ripresa però sono i padroni di casa a colpire con Stornelli e Gregorutti. Castenetto: "Umili e attenti, girare a 22 è un bel risultato". Campardo: "Siamo calati alla distanza e il Colloredo ha meritato la vittoria"



COLLOREDO M.A. - BARBEANO  2 - 1

Gol: 35' pt Guerra su rigore; 7' st Stornelli, 33'  Gregorutti

COLLOREDO: Biasinutto, Fabris, Canola, Cisotti, Miolo (st 13' Alpini, Biundo, Nicoloso (st 31' Vidoni), Calderazzo, Chicco, Gregorutti (37' st Meli), Stornelli. Allenatore: Massimiliano Castenetto.

BARBEANO: Santuz, Touri (33' st Truccolo), Bance Anasse (st 16' Del Toso), Campardo, Donda, Macorigh, Bance Abdoul Rafio ( 21' st Toci), Chivilò (21' st Pressacco), Toppan (39' st Vani), Biasoni, Guerra. Allenatore: Lorenzo Chivilò

ARBITRO: Gabriele Galliussi di Gorizia

NOTE - 42' st espulso del Toso per doppia ammonizione

Non riesce a portar a casa punti il Barbeano dalla tana di un Colloredo che sfata il tabù del proprio campo tornando a vincere dopo quasi due mesi. Batte 2-1 gli ospiti e sorpassa in classifica l’Union Martignacco chiudendo il 2018 con la soddisfazione di riaver ritrovato i tre punti casalinghi.
Passa in vantaggio il Barbeano al 25’ con un rigore procurato da Guerra steso nella corsa verso la porta e dal dischetto lo stesso attaccante segna. Vicino al pari i locali con il palo di Canola. Nel secondo tempo, dopo una gran parata su incornata di Toppan,  il Colloredo pareggia al 7’ con Stornelli, colpisce una traversa con Nicoloso, e al 33’ sorpassa con Gregorutti. Nel finale Barbeano in dieci, espulso Del Toso per doppia ammonizione.   

“Abbiamo affrontato questa partita con umiltà - esordisce il mister del Colloredo Massimiliano Castenetto – aspettando il Barbeano che è venuto qua per ottenere un risultato positivo. Siamo stati molto accorti seppur mettendo in mostra qualcosa in più nella prima frazione. Purtroppo poi il nostro capitano Biundo ha commesso un fallo da rigore e questo ci ha complicato un po’ la vita. Per fortuna all’intervallo sono riuscito a far capire alla squadra di rimaner tranquilla predicando di avere pazienza. Nella ripresa, giocando meno intensamente rispetto al primo tempo, siamo riusciti a pareggiare con una bella azione conclusa da Stornelli. Dopo di che – prosegue la disamina il mister – sono passato con il centrocampo a quattro inserendo Alpini e con maggior spinta è arrivato il gol vittoria di Gregorutti. Il Barbeano si è dimostrato squadra tosta ma stavolta il Colloredo è sempre rimasto attento terminando così il 2018 con buone soddisfazioni e il fatto di girare la boa a 22 punti non è da poco. Inoltre oggi ho fatto esordire Calderazzo, un centrocampista destro alla prima partita stagionale”.

“La partita si era incanalata bene per il Barbeano – spiega il presidente Campardo – andando in vantaggio su rigore per un fallo subito da Guerra, involatosi verso il portiere e trasformato dallo stesso Guerra. Successivamente nel secondo tempo siamo calati fisicamente e il Colloredo, a sua volta è cresciuto, ha meritato di vincere. Il portiere di casa ha fatto una grande parata su colpo di testa di Toppan e sulla ripartenza abbiamo subito il pareggio e da lì non siamo più stati in grado di creare pericoli.  I ragazzi si sono anche impegnati ma il Colloredo è dotato di attaccanti più validi e li ho visti maggiormente preparati fisicamente rispetto al Barbeano”.   



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82317 secondi