Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Cjarlins dinamitardo, Chions salvo, Levico per il Tamai

Il campionato si conclude con la salvezza per la squadra di Lenisa, mentre le furie rosse dovranno confrontarsi con i trentini nei play-out. Quaterna della squadra di De Agostini al Campodarsego



Game over. Il campionato di serie D abbassa il sipario per quanto riguarda la stagione regolare, con la promozione dell’Arzignano Valchiampò e le retrocessioni di Trento e Sandonà.
Saranno Tamai – Levico e Belluno – St. Georgen i due play out per decretare le ultime due squadre a scendere in Eccellenza.
Una domenica di pathos, condizionata dalle pessime condizioni atmosferiche ha tenuto con il fiato sospeso su quasi tutti i campi. Definita la squadra destinata a salire nei professionisti con 90’ di anticipo, c’era da scoprire chi doveva far compagnia al Trento per scendere direttamente in Eccellenza. E’ toccato ia veneziani del Sandonà, sconfitti nello scontro diretto a Cartigliano, dire mestamente addio alla categoria dopo aver aperto le danze con Bigoni appena dopo il fischio iniziale, ma aver subito il prepotente ritorno dei vicentini, che rovesciano tutto e colgono una vittoria fondamentale per la salvezza diretta.
Guardando alle cose di casa nostra, netto successo a suon di gol del Cajrlins Muzane, che strapazza 4-1 il Campodarsego, infilandolo per tre volte nel corso del primo tempo (in gol anche il classe 2000 Pez), per un successo prestigioso che proietta gli udinesi a quota 46, che significa il settimo posto.
Al Chions bastava un punto per la matematica certezza della conferma in serie D e, lo conquista contro la prima della classe al termine di una gara dove la posta in palio ha avuto la meglio sullo spettacolo. Al gran gol di Dimas nella prima frazione risponde l’ex sacilese Fracaro nella ripresa e per entrambe alla fine esultanza sotto la tribuna.
Impresa del Tamai a Bolzano. La truppa di Bianchini coglie tre punti pesantissimi contro la tranquilla Virtus e guadagna la possibilità di conquistare la salvezza nel playout contro il Levico. Difficile prevedere un epilogo del genere soltanto due mesi addietro, ora l’inerzia è tutta dei mobilieri, trascinati dal solito Maccan. Si salva la Clodiense, che dopo i primi 45’ odierni, in base ai risultati provenienti dagli altri campi, sarebbe stata costretta ai playout, ma il gol di Martino nella ripresa ha permesso ai veneziani il colpo di coda decisivo.
Impresa anche del St. Georgen, capace di violare il terreno dell’Este ed evitare la discesa diretta, regalandosi così la sfida nei playout dove affronterà il Belluno. Gli altoatesini, in vantaggio nel corso del primo tempo, vengono raggiunti su rigore dai padovani con Giusti, ma dopo 60’’ raddrizzano l’incontro.
Non senza brividi la vittoria del Belluno per 1-0 a Trento. Decide Zigon nella ripresa evitando la beffa alla squadra affidata a Zanin che ora avrà ulteriori 90’ per rimanere in categoria. Un gol del solito Traini, decide la gara del Delta contro il Montebelluna, che manda i rodigini al quinto posto finale assieme alla Virtus Bolzano.

I campi hanno detto:

CHIONS – ARZIGNANO 1 - 1
Gol: 12’ Dimas; st. 12’ Fracaro

CJARLINS MUZANE – CAMPODARSEGO 4 – 1
Gol: 13’ Kabine, 21’ Bussi. 41’ rig. Pez; st. 18’ Ruffo, 27’ Raimondi

VIRTUS BOLZANO – TAMAI 0 – 3
Gol: 23’ rig. MAccan, 35’ De Anna; st. 14’ Borgobello

UNION FELTRE – CLODIENSE 1 – 1
Gol: 14’ Franchini; st. 29’ Martino

ESTE – ST. GEORGEN 1 – 2
Gol: 13’ Colosio (ST); st. 29’ Giusti rig. (E), 30’ Brugger (ST)

CARTIGLIANO – SAN DONA’   3 – 2
Gol: 7’ Bigoni (S), 32’ e 9’ st. Paioli (C); st. 19’ Di Gennaro, 50’ Mortati (S)

ADRIESE – LEVICO  3-2
Gol: 37’ Nicoloso (A); st. 9’ Pregnolato (L), 15’ Aliu’ (A), 27’ Del Carro (A), 46’ Salvaterra (L)

TRENTO – BELLUNO 0 – 1
GoL: st. 21’ Zigon

DELTA PORTO TOLLE – MONTEBELLUNA 1 – 0
Gol: st. 39’ Traini



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 05/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01809 secondi