Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


VALERIANO - Rosa saluta? "Vorrei provare altre esperienze"

Il tecnico, protagonista di un'ottima stagione che ha portato il club a disputare i play off, sta valutando diverse opzioni per il futuro. Intanto il club attende un eventuale ripescaggio per la Prima



Il primo, e anche unico, play-off del girone A di Seconda categoria, il Valeriano lo ha superato a pieni voti, vincendo in trasferta, una delle caratteristiche della formazione bianconera, sul campo del Sarone Caneva per 3-1. Ora rimane in trepida attesa di positivi risvolti dagli altri campi e... scrivanie. Sui titoli di coda di questa stagione il tecnico Marco Rosa traccia un bilancio con qualche novità sul suo futuro.

“E’ stata una stagione esaltante, partiti senza grosse pretese con obiettivo di disputare un onesto campionato. Cammin facendo ci siamo ritrovati nelle posizioni che contano e abbiamo cominciato a credere al nuovo traguardo dei play-off. Nonostante varie vicissitudini tra infortuni, impegni lavorativi, siamo riusciti a costruire un bel gruppo di ragazzi ed è arrivata questa ciliegina sulla torta, frutto di un gran lavoro svolto durante l’anno. Bravi i ragazzi, ma brava la società che ci ha dato una grossa mano e bravi anche i miei collaboratori, sempre presenti e mi hanno sempre sostenuto anche nei momenti un po’ meno rosei. Alla fine è arrivato questo bel risultato”.

Adesso attendete i ripescaggi?
“C’è questa possibilità, lo speriamo. Sembra sia più favorevole rispetto alla scorsa stagione e salire in Prima categoria sarebbe una bella ricompensa”.

Dall’ermertica difesa del girone d’andata qualcosa si è allentato?
“Purtroppo ci siamo, alle volte, disuniti a cui aggiungiamoci qualche assenza e sfortuna nel subire alcuni gol di troppo ma, allo stesso tempo, siamo stati bravi anche a fare diversi gol. In più di qualche occasione abbiamo ribaltato il punteggio anostro favore negli ultimi minuti. Frutto questo di un buon lavoro mentale e fisico”.

Il futuro di Marco Rosa?
“La società vorrebbe che continuassi a Valeriano, la mia volontà sarebbe di provare altre esperienze, non per essermi trovato male, tutt’altro, ma è un mio desiderio. Non ho chiuso le porte, dobbiamo ancora parlarne in società a breve anche per capire i progetti del Valeriano”.

Da quanti anni è al Valeriano?
“Questo è stato il secondo anno. Ho preso in mano la squadra dopo la retrocessione (due anni fa) accettando la proposta, una sfida stimolante.Il mio l’ho fatto, adesso vediamo se ci saranno altre di queste sfide”.

C’è un giocatore che ha dato un qualcosa si inaspettato?
“Una grossa sorpresa positiva è arrivata dai giovani Alessio Cian e Matteo Serena. Dell’usato garantito cito, su tutti, Renzo Nonis ed Emanuele Ponticelli, sono una garanzia. Da non dimenticare il bomber Alberto Rossi, senza nulla togliere agli altri componenti la rosa”. 

Franco Poiana



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






CASARSA - Un'annata da ricordare

Un campionato di promozione concluso con il quinto posto in classifica e con l'accesso ai play-off può essere considerato positivo per il Casarsa, guidato in panchina da Massimo Muzzin ...leggi
08/06/2019





L'ADDIO - Ultima recita per Clemente

Scusate la blasfemia, ma pure Cristo se ne andò a 33. Per poi ritornare. E anche lui si ripresenterà: seppur con un ruolo diverso. Domani, intanto, Vajont &ndash...leggi
24/05/2019








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02977 secondi