Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SACILESE - Chi rimane e chi è nel mirino

Già blindati dieci giocatori della vecchia guardia ai quali si aggiungeranno alcuni fuoriquota nele tracce del ds Sgorlon. Trattativa in corso con il Fontanafredda per riconfermare il bomber Lorenzon



Alla Nuova Sacilese i lavori per allestire la squadra in grado di ben figurare nel difficile campionato di Promozione, sono in pieno fermento. Il nuovo ds Andrea Sgorlon, di concerto con l’altrettanto nuovo tecnico Fabio Toffolo, sta tracciando le linee e definendo l’organico per la prossima stagione 2019/20.

Blindatissimi almeno dieci giocatori chiave dei biancorossi, il portiere Nicola Zanier, i difensori Danilo De Zorzi, Martin Rihter, Alessio Zambon; i centrocampisti Stefano Moras, Mattia Tellan e Daniele Visalli e le punte Andrea Santarossa, Mattia Zanier e Nicola Zambon. Si sta trattando per l’accordo con il Fontanafredda per il rinnovo dell’attaccante Marco Lorenzon, a Sacile da tre stagioni e con 16 gol all’attivo nella stagione appena conclusa.

Sul fronte giovani, il ds sta lavorando e intanto ha trovato gli accordi per tre classe 2000. Si tratta degli estremi difensori De Carlo del Portomansuè e Luca Brunetta dell’Opitergina, nonché per il centrocampista Thomas Favero dalla Careni Pievigina. E non è finita qui ovviamente.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02315 secondi