Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


VAJONT - Il presidente e il ds si sono dimessi

Demetrio Rovere e Cristian Turchetto hanno gettato la spugna per le vicissitudini sorte in merito alla fusione con Maniago e R.S. Maniago

Terremoto al Vajont, provocato dagli accadimenti legati alla fusione a tre (con Maniago e Ricreatorio Sportivo Maniago) che, inizialmente approvata, ha visto alcuni dirigenti di sponda Maniago mettersi di traverso. 
L'accaduto ha visto la reazione del presidente del Vajont, Demetrio Rovere, e del direttore sportivo Cristian Turchetto, che si sono dimessi, innescando una situazione molto complicata e dagli esiti imprevedibili. 
Ecco il messaggio con cui patron e ds hanno comunicato e spiegato il loro clamoroso gesto. 

"Dopo le ultime vicissitudini, ultima la fusione che non è stata ratificata il presidente ha rassegnato le dimissioni e con lui il direttore sportivo. In questi 7 anni di presidenza è stato portato un paese nell'elite del calcio regionale e incominciato un progetto di settore giovanile e con esso la fusione e collaborazione con società limitrofe che doveva servire negli anni a far sì che tutti i ragazzi del territorio ne traessero giovamento e potessero avere la possibilità di giocare ad alti livelli vicino casa, cosa non capita da ''dirigenti'' che hanno pensato solo al proprio e non al bene dei ragazzi negli anni a venire".

https://i.imgur.com/UXhpWL1.jpg



Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02047 secondi