Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Chions concreto e solido, il Vigasio si arrende

Nella ripresa i gialloblù piazzano un micidiale uno-due con Urbanetto dal dischetto e Novati. E nel recupero c'è gloria anche per Miotto.

VIGASIO – CHIONS 0 - 3
Gol: st. 15’ Urbanetto rig., 17’ Novati, 48’ Miotto

VIGASIO: Maragna (st. 19’ Bertolami), E. Contri, Gurini, (st. 19’ Zamboni) Fornari (st. 37’ Giordano), Andriani, F. Contri, Sambugaro (st. 31’ Meneghelli), Burato, Antenucci, Rabbas, Formuso (st. 9’ Vitielli). All. Colantoni

CHIONS: Ceka, Piga (st. 44’ Piani), De Cecco (pt. 26’ Contento), Tagliavacche (st. 40’ Lascala), Pratolino, Deana, Acampora (st. 31’ Miotto), Basso, Urbanetto, Vingiano, Novati. All Zanuttig

ARBITRO: Tagliente di Brindisi.

NOTE - Ammoniti: Gurini del Vigasio, De Cecco del Chions.

L'uno-due mortifero del Chions con Urbanetto e Novati a ridosso dell’ora di gioco regala ai gialloblù una preziosa vittoria sul terreno del Vigasio. Un successo che cancella la sconfitta di domenica scorsa con il Caldiero e riporta serenità in casa gialloblù.
Zanuttig deve rinunciare a Franciosi e schiera a sorpresa dal primo minuto la coppia di centrale Deana e Pratolino, con il giovanissimo Piga sulla corsia sinistra.
In avanti tocca a Urbanetto, Novati e Acampora a reggere il peso dell’attacco. A centrocampo ritorna Basso dal primo minuto al posto di Spadera che siede in panchina.
Il Vigasio si dimostra squadra più abbordabile rispetto al Caldiero, ma è anche un Chions più attento e lesto a sfruttare ogni minimo errore dei neopromossi veronesi per scatenare la controffensiva.
La rete del vantaggio arriva su calcio di rigore, procurato da Contento, spinto alle spalle al momento della conclusione e realizzato con freddezza da capitan Urbanetto. Il raddoppio due minuti più tardi, con una precisa conclusione di Novati che trafigge Maragna.
Il doppio svantaggio scoraggia i padroni di casa, imprecisi e farraginosi nel proporre gioco dalle parti di Ceka. Prima del triplice fischio finale arriva anche il tris con il neoentrato Miotto a siglare il suo primo gol stagionale.

Nella foto il Vigasio (fonte facebook della società).

https://i.imgur.com/uckzRYW.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 07/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01976 secondi