Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Pro Cervignano e Pro Fagagna davanti a tutte!

Le due neopromosse approfittano degli scivoloni di Torviscosa e Manzanese per allungare e occupare le prime due piazze di una classifica sorprendente: e ora le sputafiamme di Tortolo e Cortiula sono attese dal confronto diretto. Riscatto per Pro Gorizia e Virtus Corno, il Brian lascia nei guai il Lumignacco, Ronchi e Fontanafredda si regalano una domenica super, Flaibano e Fiume non riescono a farsi del male

Matricole avanti tutta in un campionato di Eccellenza che sta riservando colpi di scena a raffica. Dopo la quinta di campionato la Pro Cervignano è capolista solitaria del torneo a quota 13: i gialloblù sono riusciti a infrangere la resistenza del Primorje solo all'87', con Puddu nuovamente determinante in zona gol. La squadra di Tortolo, dunque, ha già messo in cassaforte un congruo bottino di punti ed è ciò che per ora conta, visto che ogni altro discorso è prematuro. Però è bello e riempie di orgoglio il guardare tutti dall'attico della classifica.
In seconda posizione è salita la Pro Fagagna di Pino Cortiula, balzata a quota 11 grazie al blitz di Gemona, un 2-0 per i rossoneri confezionato con le segnature, una per tempo, di Pinzano e Nardi. Non ha per ora avuto effetto il cambio di tecnico verificatosi in settimana con l'avvicendamento forzato tra Candon e Mussoletto
Il calendario metterà di fronte le due matricole terribili nella prossima giornata, che regalerà un interessantissimo Pro Fagagna - Pro Cervignano. 
Il turno appena terminato è costato il primo ko a Torviscosa e Manzanese; i biancazzurri sono stati addirittura battuti in casa dal Ronchi, che ha ritrovato Bardini-gol e colpito in maniera decisiva con Sarcinelli dopo il provvisorio 1-1 di Zanon. Gli arancione di Rossitto hanno invece pagato gli sforzi e una rosa debilitata scivolando a Fontanafredda 2-1, con Gurgu (doppietta) a risultare l'uomo chiave. 
Le due sconfitte alimentano la bagarre del campionato e possono per ora essere catalogate come semplici incidenti di percorso. 
Ha interrotto la serie nera - ed è un altro fatto eclatante - la Pro Gorizia la quale ha fatto proprio il delicato scontro di Codroipo, capitalizzando la rete di Pillon, segnata già al 9'. Coceani ora potrà affrontare con maggior serenità la prossima settimana, mentre i biancorossi, fermi a 2 punti, sono sulle spine tanto più che li attende una trasferta difficilissima a Torviscosa
Resta inchiodato a quota zero in classifica, invece, il Lumignacco, nettamente superato dal Brian Lignano in un match decisosi in un fazzoletto di minuti compresi tra l'epilogo del primo tempo e il 20' della ripresa per l'1-4 conclusivo; e dire che Cassin aveva portato in vantaggio l'undici di Barbieri
Se i rossoblù udinesi sono in una posizione scomodissima, non è certo cosa potrà produrre la vittoria, comunque corroborante, in casa del Brian Lignano. 
Una delle imprese della domenica l'ha firmata la Virtus Corno, che nella ripresa ha mandato tre volte al tappeto il Tricesimo, rispondendo alla grande alla dura batosta subita nel derby per mano della Manzanese: forse l'approccio degli azzurri non è stato ottimale, Goubadia, Manneh e Tomada dal dischetto l'hanno comunque trasformato in un ko discretamente cocente. 
L'unico pareggio della quinta d'andata è maturato infine a Flaibano, con il Fiume che ha tenuto a freno gli slanci gialloneri; in zona gol la squadra di Peressoni sta facendo parecchia fatica. Il Fiume Bannia a quota 10 viaggia invece nello stesso vagone di Manzanese e Torviscosa: mica male, no?  

https://i.imgur.com/mW2kiss.jpg

https://i.imgur.com/mZLvhRU.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01624 secondi