Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Pochi gol, 4 gare in bianco, Maranese boom

Cade la capolista Spal per mano della squadra di Sinigaglia. Il Prata Falchi sottomette il Casarsa

Dopo gli anticipi con le vittorie di Maniagolibero e Rive D’Arcano, nella settima giornata nel girone A di Promozione la Spal Cordovado scivola in casa per mano della sorprendente Maranese, che ormai si è guadagnata l’appellativo di ammazza grandi. La squadra di Sinigaglia frastornata dopo l’errore di domenica scorsa, che costerà i tre punti, sbanca il fortino di Muzzin con una vittoria eclatante. Gara tutta in discesa con la doppietta di Motta che sbilancia gli equilibri e con la Spal in affanno nel recuperare lo svantaggio. Sul 1-2 i padroni di casa si fanno infilare per la terza volta da Sant che chiude i conti. Udinesi che dimostrano di essesi messi alle spalle l’episodio negativo e iniziato a macinare gioco e avversari, Spal che ritorna sulla terra e sente il fiato della Sanvitese sul collo.
E' stata una domenica anomala, con quattro gare concluse con un nulla di fatto dal segnale chiaro di equilibrio e di campionato apertissimo. Oltre a quella descritta della Maranese domenica con il pieno per il Prata Falchi di Gabriele Dorigo, capace di sfoderare una prova ordinata e priva di errori contro l’omonimo Stefano Dorigo e il suo Casarsa. Mobilieri che chiudono in maniera perfetta una settimana con tre vittorie (due in campionato e una in Coppa) che li rilancia nelle posizioni che contano. Gol partita di Loschi e Zentil, con il Casarsa quasi mai pericoloso, che oltre alla gara perde anche la palma di miglior difesa, passata nella mani della Sanvitese.
Gara equilibrata sul campo della Sanvitese, dove il Vivai esce indenne, confermando le due squadre come liete sorprese del girone.
Pareggi a reti inviolate a Pertegada, Torre e Tarcento, con Corva, Sacilese e Tolmezzo che tornano in sede con un punticino che fa classifica. Per il Torre una piccola boccata d’ossigeno, mentre per Berlasso e il suo Pertegeda si tratta del primo punto interno del campionato. Corva e Tarcentina confermano la solidità del proprio reparto arretrato, ma per scalare posizioni servono i tre punti.

https://i.imgur.com/BZPYLxd.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 27/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02204 secondi