Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


UFM - Lugli carico: spero nel ripescaggio in Promozione

Si parte dalla riconferma di mister Murra, del vice “Boro” Furlan e del preparatore atletico Malignani. Gradito ritorno di Denis Carloni ad allenare i portieri. In definizione il settore giovanile: “Siamo pronti a raccogliere il frutto del lavoro di due anni”

In casa Ufm si è già al lavoro da qualche giorno per ben programmare la prossima stagione sportiva, a cominciare dalla conferma del tecnico Franco Murra che ha portato gli azzurri al secondo posto nel girone C di Prima categoria e nella migliore griglia per i ripescaggi.

E’ il presidente Rodolfo Lugli a dare notizia del rinnovo della collaborazione con il mister ma annuncia anche una novità: “Oltre a Murra è stato confermato il suo vice Carlo “Boro” Furlan e il preparatore atletico Mauro Malignanì. C’è invece un gradito ritorno, quello di Denis Carloni nella veste di preparatore dei portieri dopo aver ultimamente lasciato la Pro Gorizia. Nutriamo la speranza di poter essere ripescati in Promozione e in quel caso l'obiettivo sarà vincere il campionato. Alle spalle ho la fortuna di avere un'amministrazione comunale, con il Sindaco Cisint, molto vicina alla società, un main sponsor importante quale la Fincantieri, un impianto sportivo che sta per essere rinnovato con la costruzione della nuova tribuna e una città che ha voglia di buon calcio”.

Ancora in via di definizione tutto l'apparato del settore giovanile, ma anche qui Lugli è piuttosto sereno: “Dobbiamo ancora definire nei dettagli, ma dopo due anni di lavoro siamo pronti per raccogliere i frutti. Non avremo problemi con i fuori quota, abbiamo sette-otto ragazzi del 2001 pronti, fra cui tre che hanno vestito la divisa della rappresentativa regionale, Damiani, Bertossi e Aldrigo (quest’ultimo era in prestito a Ronchi, ndr) e ci sarebbe stato anche Tommaso Milan se non fosse stato falcidiato da infortuni. Sono tutti ragazzi per i quali mister Murra fa molto affidamento”.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/06/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11199 secondi