Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMAVERA - Ianesi spreca un rigore, l'Udinese non accelera

Termina 1-1 la sfida di Fagagna con la Reggiana. La squadra di Moras non riesce a trovare il successo, che manca dal derby con il Pordenone dell’ottobre scorso. Basha sblocca il risultato. Quarto pareggio stagionale

UDINESE – REGGIANA  1-1
Gol: 28' Basha (U), 37' Galeotti (R),

UDINESE: Carnelos, Del Fabro, Cocetta, Maset, Cucchiaro (Rossitto), Castagnaviz, Pinzi (Basha), Fedrizzi (Damiani), Ianesi, Ferla (Cardelo), Basha.

REGGIANA: Mora, Fiorentini, Galeotti, Lambertini, Rota, Numeroso, Galli, Rotella (Amaducci), Lorenzani (Moro), Cassano, Blerind.

ARBITRO: Marini di Trieste.

NOTE - Ammoniti: 59' Cocetta (UD),78’ Pinzi (UD), 82’ Amaducci (R), 83’ Blerind (R), 86’ Numeroso.

Fagagna. Una Reggiana ordinata impone la divisione della posta all’Udinese al termine di una gara spettacolare, soprattutto nella prima frazione di gioco. Risultato equo, anche se il rigore sprecato da Ianesi pesa sul groppone dei ragazzi di casa.
Le prima battute mettono in risalto una buona formazione ospite, più propositiva rispetto alla squadra di Massimiliano Moras. La gara sale di giri al 23' con la prima palla gol del match capitata sui piedi di Ferla che si presenta in solitaria davanti al portiere avversario ma calcia proprio addosso all’estremo vanificando tutto. Al 25’ grande intervento di Carnelos sulla velenosa punizione del reggino Blerind che colpisce il palo, il portiere di casa la smanaccia lontano eludendo l’ntervento degli avversari.
Al 28’ vantaggio friulano con una splendida conclusione di Basha in anticipo sull’uscita di Mora. La gioia bianconera dura 9’, tanti bastano alla Reggiana per rimettere in equilibrio la gara: inserimento con i tempi giusti di Galeotti che trova spazio e precisione per battere Carnelos.
Continuano le emozioni: al 41’ calcio di rigore per l’Udinese, dal dischetto Ianesi si fa ipnotizzare da Mora e permette al portiere emiliano di bloccare la sfera. Sull’altro fronte al 43’ Carnelos dice ancora di no alla conclusione potente di Rota.
La ripresa offre di meno sul piano dello spettacolo e nonostante la girandola di sostituzioni da una parte e dall’altra succede poco. Rossitto spreca al 74’ con un debole colpo di testa non accorgendosi di essere completamente solo all’interno dell’area. Il finale è di marca bianconera, ma la Reggiana fa buona guardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 06/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,20485 secondi