Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


FONTANAFREDDA - Muranella: stiamo crescendo e continueremo a farlo

Il presidente parla di mister Campaner: "Si sta confermando uomo corretto e con principi ben saldi. La scommessa non è nostra, ma la sua di puntare su di noi quando in pochi l'avrebbero fatto"


Il progetto Fontanafredda, dopo gli scossoni societari di quest'estate, si è riassestato nel migliore dei modi, con una prima squadra che deve crescere ed un settore giovanile invidiabile. Ce ne ha parlato il presidente Luca Muranella: "In un periodo così difficile è sempre un'incognita andare avanti, ma ho visto che siamo riusciti anche durante il Covid, a sentire i nostri tesserati e questo ha portato risultati positivi anche nella ripresa. C'è voglia di stare nei campi e nella nostra associazione, partecipando a livello attivo. Si sono fatti avanti volontari per darci una mano oltre agli sponsor, quindi evidentemente i risultati ci sono ed è una buona gestione, al di là dei risultati sportivi che sono solo una conseguenza di quello che si fa".

SOPRESA - "Da sorpresa bisogna passare ad essere conferme e non è facile in un campionato così equilibrato e competitivo. Sembra al ribasso di qualità ma è l'opposto, non a caso la Spal ha bloccato il Brian domenica quindi significa che è forte nonostante la posizione in classifica. Mi aspetto una seconda parte di campionato più agguerrita della prima".

PROBLEMI ESTIVI - "Sicuramente la primavera che abbiamo passato è stato un altro momento di crescita per la dirigenza, perchè forse abbiamo tirato per le lunghe una decisione da prendere prima, quindi questo ci farà acquisire esperienza. Abbiamo trovato persone professionali come Campaner, Sessolo, Posocco ed Allegretto, ragazzi professionisti in un mondo dilettantistico che sta facendo crescere il movimento ed impariamo tanto da loro. Questo dev'essere il percorso di una società che punta tanto sul settore giovanile: bisogna dare un segnale forte e mettere alla prova i giovani".

SETTORE GIOVANILE - "Nel vivaio non mettiamo in competizione le squadre dagli Esordienti ai Giovanissimi, ma facciamo l'effetto imbuto al secondo anno di Allievi quindi un ragazzo può crescere tranquillamente con professionalità finchè per ragioni anagrafiche bisogna dimostrare di valere. Noi vogliamo formare non selezionare perchè essendoci società che investono sempre meno sul settore giovanile, vorremmo essere un bacino anche per le squadre vicine, per rafforzare le prime squadre del territorio. Vogliamo tenere vivo il movimento perchè ogni ragazzo ha il proprio valore dalla Serie A alla Seconda Categoria. Questo è il nostro compito".

CAMPANER - "Ho avuto la fortuna di conoscerlo da giocatore in un anno "disgraziato" per noi e già da allora ha dimostrato di essere un uomo corretto e dai principi ben saldi. L'ho riscoperto in questo, sicuramente la scommessa più ardua è stata la sua verso di noi perchè entrare in una società dove c'è stato un terremoto ed in pochi avrebbero scommesso, non è scontato. Penso che in pochi l'avrebbero fatto. Sono contentissimo perchè ci sta facendo crescere e continueremo a farlo anche nella seconda parte dell'anno, al di là dei risultati sportivi".

RINGRAZIAMENTO - "Va al nostro Comune ed al nostro Sindaco che sta facendo di tutto affinchè possiamo usare le strutture nel miglior modo possibile. È doveroso perchè senza la loro vicinanza il Fontanafredda non può esistere".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/DL7aiMl.jpg

https://i.imgur.com/V4qX6mg.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10769 secondi