Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


NAZIONALI - Pafundi doma la Luparense. Cjarlins da applausi

Sesta vittoria consecutiva per la squadra di Thomas Randon, che ha chiuso l'andata a -1 dalla capolista Este. Martedì a Porpetto amichevole con la Rappresentativa regionale di Tortolo

Dalla nebbia del complicato match con la Luparense l'Under 19 del Cjarlins Muzane estrae la sesta vittoria consecutiva, terminando un girone d'andata fantastico ad un solo punto dalla capolista Este che, in contemporanea, ha travolto 3-0 l'Adriese. Poco, male, l'assalto alla vetta dei ragazzi di Thomas Randon ripartirà nel 2022. Intanto, prima delle feste natalizie questo Cjarlins Muzane atomico si confronterà con la costruenda Rappresentativa regionale Under 19 di Gianni Tortolo: l'amichevole andrà in scena martedì pomeriggio in quel di Porpetto
Il Cjarlins Muzane non ha avuto vita facile quest'oggi: i friulani sin dall'inizio hanno stretto d'assedio la porta dei lupi, trovando sulla loro strada un portiere avversario in vena di miracoli. Tant'è che assalti e conclusioni non hanno prodotto gol nel primo tempo. 
Nella ripresa, giocata nella nebbia, la squadra di Randon ha fatto maggiore fatica ad arrembare, ma non ha mollato di un centimetro, artigliando il vantaggio allo scoccare dell'ora di gioco quando, in seguito a una conclusione di Duca, si accendeva una mischia in area Luparense; Pafundi, entrato da poco, controllava il cuoio e lo spediva con bravuta in fondo al sacco. La partita è finita lì, perché gli ospiti non hanno mai concesso opportunità ai padroni di casa e Tasselli in tutto il pomeriggio ha dovuto compiere un solo intervento oltre all'ordinaria amministrazione. 
Applaude senza incertezze i suoi ragazzi il condottiero Thomas Randon: "Avevamo cominciato questa avventura con la sconfitta di Chioggia, che ci ha insegnato molto... Sono fiero di questo gruppo e convinto che continueremo a farci valere anche nel girone di ritorno". 
A Resana Radon ha schierato il seguente 11: Tasselli, Zuliani, Maria, Pastorello, Resente, Mallardo, Presti, Redjepi, Florio, Rinaldi, Duca. Sono entrati anche Pafundi (per Florio), Sambo (per Redjepi), Bernardis (per Rinaldi) e Vida (per Duca). A disposizione c'erano pure Tomat, Gortana, Sottile e Ghersetti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14283 secondi