Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


REG. C - Tolmezzo autolesionista, il Fiume ringrazia e colpisce

Proseguimento della gara sospera un mese fa con i pordenonesi cinici nello sfruttare gli errori dei carnici che chiudono in nove. Plaz: «L'impegno c'è stato, ma gara condizionata dagli episodi, C'è rammarico»

FIUME VENETO – TOLMEZZO 2-0 (p.t. 0-0)
Gol: nella ripresa Calliku al 5’ e Marinelli al 50’.

FIUME VENETO BANNIA: Della Rossa, Vendrame, Buset, Belluzzo, Bortolussi, Maistrello, Calliku (31’st Marinelli), Zonta (37’st Quattrone), Paludetto (33’st Pol Muzzin), Dal Negro, Ndompetelo A disposizione Pezzuto, Bianchini, Fruch, Feltrin e Benedet. Allenatore Claudio Salvadori.

TOLMEZZO CARNIA: Beltrame, Zanier, Sicco (19’st Luca), De Giudici, Nait, Nassivera, Solari, Baldassi (13’st Sanchez), Cimenti, Picco (23’st Carew), Nagostinis. A disposizione Candoni, Lirussi, Urban, Stefanutti, Fachin e Flora. Allenatore Mirco Screm.

ARBITRO: Marco Grasso della Sez. di Pordenone.

NOTEAmmoniti: Paludetto, Nagostinis e Cimenti. Espulsi: De Giudici e Nassivera.

FIUME VENETO – Prosecuzione della gara sospesa lo scorso 9 aprile al 23’ del primo tempo per la sopraggiunta impraticabilità del campo. Si riparte nella metà campo del Tolmezzo con una rimessa laterale a favore della squadra ospite. I padroni di casa partono fortissimo (squadra molto fisica, aggressiva e con qualche buona trama di gioco), ma i ragazzi di mister Screm riescono a contrastare e a chiudere ogni varco ed il primo tempo termina sullo 0-0, senza grossi pericoli per i tolmezzini.
Nella ripresa il Fiume Bannia cala leggermente il ritmo ed i carnici guadagnano metri e fiducia iniziando a farsi vedere dalle parti del portiere avversario, tant'è che è proprio il Tolmezzo a “divorare” un paio di gol. Poi, attorno al 5', su una sfortunata giocata di Beltrame, che voleva servire un proprio compagno, la sfera arriva sui piedi di Calliku, unico giocatore di casa presente al limite dell'area; questo non crede ai propri occhi e, indisturbato, mette comodamente la palla in rete. Il Tolmezzo non si perde d'animo e riprende a macinare gioco, sfiorando ancora un paio di volte la rete con Solari e Sanchez, ma non è fortunato. Poco dopo, in un disimpegno, il portiere tolmezzino serve malauguratamente una punta avversaria che si invola verso la rete e costringe De Giudici ad un intervento falloso da ultimo uomo. Ne consegue l’espulsione, da parte del direttore di gara, nei confronti del generoso difensore carnico. Il Tolmezzo troverebbe anche il gol del pareggio in una mischia in area, ma l'arbitro ravvisa un tocco di braccio e non convalida. Nell'occasione viene allontanato dal campo, con rosso diretto, per proteste, il numero sei ospite Nassivera. Il Tolmezzo, pur in nove, vuole portare a termine la gara cercando il pareggio con tutti gli uomini in avanti, ma una ripartenza del Fiume Bannia lo fa capitolare per la seconda volta al 95' (a segno Marinelli, subentrato a Calliku) e, subito dopo, l'arbitro decreta la fine dell'incontro.

«Purtroppo non c’è molto da dire sulla gara – afferma con rammarico nel post partita il dirigente del Tolmezzo Giuseppe Piaz - se non prendere atto che pur avendo disputato una buona partita, contro forse la formazione più forte del girone in questo momento (ed i risultati lo dimostrano), abbiamo messo in mostra tutto l’autolesionismo di cui siamo capaci e che periodicamente si evidenzia dall'inizio di stagione. Il Tolmezzo avrebbe meritato di più, la prestazione, soprattutto nella ripresa, è stata buona ed i giocatori ci hanno messo impegno, ma purtroppo è stata condizionata dagli episodi. Onesta l'affermazione del mister di casa a fine gara, che ha ammesso di aver usufruito in questa partita di quella dose di buona sorte che è mancata loro da inizio campionato». (a.c.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11966 secondi