Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Il Rivolto festeggia con un super Filippo Venuto

I padroni di casa “vendicano” la sconfitta subita all’andata e si portano a casa tre punti pesanti con la P maiuscola. Autentico mattatore del match il numero sedici, classe 2004, che entra nella ripresa e sigla una fantastica doppietta. Il Casarsa, in dieci per oltre un’ora e con un gol di svantaggio riesce ad acciuffare il pari, ma si deve arrendere nel finale.

 

RIVOLTO – CASARSA 2-1
Gol:
69’ e 87’ Venuto, 78’ Dema (rig).

RIVOLTO: Benedetti, Ioan (73’ Dell’Angela), Touiri, Nicholas Visintini (46’ Venuto), Chiarot, Francescutti, Taiarol (58’ Cinquefiori), Marco Visintini, Keita (85’ De Giorgio), Comuzzi (58’ Vilotti), Marcut. A disposizione: Bosco, Fabrice Lenga Di Lorenzo, Morelli. Allenatore: Lorenzo Berlasso.

CASARSA: Daneluzzi, Rusalen (15’ Bertuzzi, 74’ Zanin), Fabbro, Ajola, Venier, Tosone, Giuseppin (61’ Giovanatto), Bayire (74’ Joseph Lenga), Dema, Alfenore, Cavallaro. A disposizione: Eros Pagnucco, Visalli, Saro, Brait, Filipuzzi. Allenatore: Michele Pagnucco.

ARBITRO: Marco Cavalleri sez. Udine. Assistenti: Andrea Spinosa e Giuseppe Tana sez. Trieste

NOTE – espulsi al 30’ Alfenore e al 90’ Berlasso. Recupero pt 5’; st 5’. Angoli 4-5

Il Rivolto centra il colpaccio nell’unico anticipo in programma nel girone A del campionato di Promozione. I ragazzi di Berlasso superano il Casarsa, terza della classe, e scavalcano provvisoriamente in classifica Azzanese e Gemonese, mantenendo al contempo l’imbattibilità casalinga nel 2023. Gli ospiti, invece, incappano nella seconda sconfitta esterna consecutiva, dopo quella maturata sul campo dell’Unione Basso Friuli. Primo tempo con poche limpide occasioni da gol, ma comunque “movimentato”. Numerosi i cartellini estratti dal direttore di gara, a seguito dell’episodio capitato alla mezzora, con il rosso diretto per Alfenore per un fallo di reazione su Taiarol.

Nella ripresa il Casarsa ha una grande occasione al 54’ con Cavallaro, servito perfettamente da Ajola, che non riesce a gonfiare la rete dopo aver superato anche Benedetti. Al 65’ la sfortuna nega il vantaggio al Rivolto, quando Keita colpisce in pieno la traversa. L’1-0 è rinviato solo di quattro minuti. Marco Visintini lancia perfettamente Venuto, che insacca con uno splendido diagonale che si infila nell’angolino basso alla destra di Daneluzzi. Gli ospiti si riversano in avanti a caccia del pari, e lo ottengono al 78’ con Dema, che trasforma un rigore guadagnato da Cavallaro. Sembra finita, ma all’87’ il Rivolto rimette la freccia trovando il 2-1 ancora con Venuto, che fa esplodere di gioia i padroni di casa ribadendo in fondo al sacco il tiro-cross di Vilotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...







CHIONS - Il ritorno di Alessandro Lenisa

Fumata bianca al Chions per il nuovo allenatore della Prima squadra, attesa da un'altra stagione in Serie D dopo la salvezza conquistata nell'annata ormai agli sgoccioli. La società gialloblù ha comunicato di aver affidato la guida tecnica della principale squadra ad Alessandro Lenisa. Si tratta di un lieto ritorno sul...leggi
17/05/2024












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12624 secondi