Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


BASKET A2 - Al via i playoff

Per Trieste esordio con Torino

Al via i play-off della serie A2 maschile di basket e perciò non si possono più fare calcoli (come in campionato e nella fase ad orologio). La Pallacanestro Trieste 2004, che ha trovato un nuovo sponsor in MSC, deve incrociare il passo in questo avvio con la prestante e fisica Reale Mutua Torino degli ex Franco Ciani e Matteo Schina, a cui deve concedere il fattore campo nei due confronti e perciò la compagine giuliana dovrà vincere almeno una delle due sfide per chiudere la serie al PalaTrieste/PalaRubini. Il primo appuntamento, intanto, è fissato alle 18 domenicali al Pala Gianni Asti in terra torinese con a dirigere il traffico il trio Alessio Dionisi di Fabriano, Nicholas Pellicani di Ronchi dei Legionari e Daniele Alfio Foti di Bareggio (MI). A latere ci saranno Isabella Grandotti di Borgosesia (VC) come segnapunti, Luiselda Foglia di Torino come cronometrista e Roberta Castelli di Casale Monferrato ai 24 secondi.

Salvo intoppi dell’ultimo minuto, i triestini avranno eccezionalmente a disposizione tutti e le due settimane di pausa dovrebbero essere servite per affinare la condizione del gruppo e inserire del tutto nei meccanismi il recente acquisto Menalo. Una manna sul cielo l’essersi allenati al completo, visto che dal 4 gennaio fino al termine della poule ad orologio Trieste non hai potuto contare su tutto il gruppo a disposizione a causa degli infortuni.

Il coach dei torinesi Franco Ciani afferma: “Oggi la Pallacanestro Trieste è una squadra in crescita totale ed è ritornata ad avere la cifra tecnica e la qualità di gioco che l’avevano resa una delle favorite in sede di analisi della vigilia. Quindi oggi è sicuramente un avversario tra i più difficili da affrontare. Sarà veramente una grande impresa provare a passare questo turno soprattutto per noi, che - al contrario dei triestini che hanno avuto questa problematica prima - stiamo vivendo un periodo di grande affanno per quanto concerne la condizione dei giocatori e la loro disponibilità”.

Quanto al tecnico della formazione giuliana, Jamion Christian indica: “Affronteremo una squadra forte, che ha disputato un'ottima stagione. Dobbiamo avere rispetto per le loro qualità, ma avrei detto la stessa cosa anche con un'avversaria diversa. Siamo ai play-off e arrivati a questo punto tutte le squadre hanno qualità e giocheranno per la promozione. Di conseguenza la sfida contro Torino non sarà diversa da quella contro qualsiasi altra squadra. Dobbiamo mantenere il focus sulle nostre cose e cercare di fare del nostro meglio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...







BASKET A2 - Trieste in cerca del bis

Cantù ha esperienza, chili e centimetri (tanto da essere abile a rimbalzo) oltre ad avere qualità sia offensive che difensive. Il suo play Anthony Hickey &egr...leggi
06/06/2024










BASKETA A2 - Gara bis per Trieste

La Pallacanestro Trieste ha mostrato una delle sue (pochissime) migliori versioni esterne nella prima sfida dei play-off contro la Reale Mutua Torino e l’ha spuntata ...leggi
07/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,17202 secondi