Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC OVER 40 - De Joannon tiene galla il Billerio

I campioni in carica del San Daniele una volta in vantaggio si fanno raggiungere dai mai domi gialloblù. Sale in cattedra il portiere di casa, anche con un po’ di fortuna, chiudendo i varchi

Quarta giornata ma terza partita del campionato “Geretti” girone Inferno per Billerio e San Daniele. I padroni di casa del Billerio, quasi a punteggio pieno e i campioni in carica del San Daniele, arrivano da due pareggi. Gli ospiti prendono subito in mano le redini del gioco con fraseggi molto precisi e si rendono pericolosi più volte con Zuttion e Londero il cui diagonale fortissimo, al 20’, colpisce traversa e palo. Il Billerio risponde con azioni di contropiede con il guizzante Valent che prima costringe il portiere Boaro a smanacciare in angolo un tiro deviato e poi, dopo una "serpentina", colpisce il palo con un bel diagonale. Il San Daniele cerca la prima vittoria e impensierisce più volte l'attento portiere De Joannon, costretto però a capitolare al 30’ sulla punizione magistrale di Degano infilatasi nell'angolo alto scavalcando la barriera.

Nel secondo tempo  i padroni di casa devono rinunciare per infortunio al sempre pericoloso Valent e il San Daniele allo stantuffo Lanfrit ma la partita rimane sempre viva. Gli ospiti forse commettono l'errore di abbassare un po' troppo il baricentro e consentono al Billerio di attaccare con più determinazione. Al 20’ , complice un errore di posizionamento della difesa avversaria, pervengono al pareggio con Zampese, assistito magistralmente dal sempreverde Spaccaterra, ritrovatosi a tu per tu con Boaro e lo fa secco con un forte rasoterra. Il San Daniele non ci sta e cerca di riportarsi in vantaggio ma De Joannon è attento e anche fortunato su conclusione ravvicinata di Masini che lo colpisce nel tacco e il pallone esce a fil di palo. Al 30’  Baracetti prende la seconda ammonizione per proteste e si fa espellere (forse bastava il cartellino verde). Gli ospiti comunque cercano di vincere la partita ma le forze vengono a mancare e il Billerio si rende pericoloso con un paio di ripartenze. Finisce 1 a 1,  il Billerio si sta comportando molto bene, il San Daniele è un po’ in ritardo in classifica ma c'è  ancora tempo.  


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...








UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020


LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

ANCONA DUE - Peressotti: proseguire sarà dura

E' un periodo duro per tutta la nazione dal quale purtroppo, anche a livello calcistico, si fatica a vedere una via d'uscita. Qualsiasi manifestazione sportiva è stata bandita per contrastare la minaccia Coronavirus ed il rischio ch...leggi
12/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,47507 secondi