Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC - Tre anni dopo la Dinamo Korda vince il derby

Successo importante per la compagine faedese nel match sul terreno del Campeglio. Gara sentita e sempre comandata dalla formazione di mister Allotta. Il quale svela il segreto del magic-moment: “Il gruppo e la voglia di lavorare dei giocatori”. A regalare la gioia due volte Cibert, una Ramundo

La Dinamo Korda si impone in trasferta con un secco 3-0 sul Campeglio e fa suo il derby dopo un digiuno durato tre anni. I ducali sbloccano il match nel primo tempo con una discesa sulla fascia di Cibert e con un preciso diagonale infila il portiere di casa. Nella ripresa il raddoppio arriva da un’azione a sinistra di Cates ad innescare una respinta del portiere e un rimpallo che fa pervenire la sfera, fuori area, a Ramundo la cui conclusione termina in fondo alla rete. La terza marcatura la realizza ancora Cibert dopo aver addomesticato un lancio dalla retrovie, a pochi metri dalla porta fa centro.

Al termine della partita Cibert, sfidando Picci, dichiara: “Sono il più forte!”. Il mister Allotta conferma: “Stiamo attraversando un momento magico, 4 vittorie consecutive. Mi sembra tutto un po’ assurdo. Dobbiamo recuperare ancora due partite e i prossimi due impegni saranno decisivi per le nostre sorti. L’obiettivo iniziale della società era la salvezza. Il nostro segreto? Il gruppo e la voglia di lavorare da parte dei giocatori. Agli allenamenti danno il massimo, poi in partita si divertono”. Il dirigente Petris: “La nostra forza? Siamo un gruppo di mattacchioni”. L’assessore (e giocatore) Grando ne è entusiasta: “La città di Faedis ringrazia i suoi eroi, nella strade è festa”.

Inoltre la Dinamo Korda ringrazia la società Campeglio e la sua dirigenza per il bellissimo gesto di sabato pomeriggio, appena prima del fischio di inizio della partita. È stato un momento super commovente per tutti, seguito da un lungo applauso di tutti, spettatori compresi.

https://i.imgur.com/CLVEgft.jpg

https://i.imgur.com/unMnXQ6.jpg

https://i.imgur.com/gt7GLoO.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

ANCONA DUE - Peressotti: proseguire sarà dura

E' un periodo duro per tutta la nazione dal quale purtroppo, anche a livello calcistico, si fatica a vedere una via d'uscita. Qualsiasi manifestazione sportiva è stata bandita per contrastare la minaccia Coronavirus ed il rischio ch...leggi
12/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020














Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02780 secondi