Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC - Sguazzin: se non molleremo potremo farcela

Le parole del centrocampista del Nojar Zellina, squadra di Eccellenza del Campionato Amatori Lcfc

Cinque sono i punti che separano dalla vetta il Nojar Zellina, compagine di Eccellenza Lcfc. Abbiamo interpellato il centrocampista Mauro Sguazzin, che ha fatto una panoramica del campionato, a suo dire davvero entusiasmante.

IL CAMPIONATO - "Personalmente mi sto divertendo molto. La squadra è molto organizzata, come del resto anche tutte le altre. E' un bel campionato in cui ci sono giocatori che hanno giocato anche ad alti livelli e questo si nota subito. Se l'avessi saputo qualche anno fa avrei preso anche prima questa scelta".

LA CLASSIFICA - "E' cortissima e con la regola dei due punti tutto è amplificato. Ogni vittoria è importante come anche il pareggio, la differenza tra i tre punti ed i due punti è notevole".

IL CALCIO AMATORIALE - "E' stata una bella scoperta, ho tante motivazioni in più e sono davvero soddisfatto. In Categoria viene accentuata troppo la parte fisica e manca il palleggio, servono allenatori che facciano giocare a calcio. Questo va a discapito anche dei giovani che imparano poco. Capisco che non c'è molto tempo per allenarsi ma la parte vera del calcio viene a mancare, negli Amatori invece è tutto il contrario, si riesce a dividere bene la parte tecnica da quella tattica. Si gioca a calcio ed in questi anni mi è mancato molto".

LA FAVORITA - "Secondo me tre tutte lo Ziracco sembra più forte. Mi hanno detto che sono cinque anni che vincono ed effettivamente sono una spanna sopra rispetto agli altri. Anche le altre sono delle gran belle squadre".

L'ANDAMENTO - "Siamo partiti da protagonisti, poi tra infortuni e sfortuna abbiamo avuto un brutto calo. Ora ci stiamo riprendendo ma se non molleremo potremo farcela".


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

ANCONA DUE - Peressotti: proseguire sarà dura

E' un periodo duro per tutta la nazione dal quale purtroppo, anche a livello calcistico, si fatica a vedere una via d'uscita. Qualsiasi manifestazione sportiva è stata bandita per contrastare la minaccia Coronavirus ed il rischio ch...leggi
12/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020














Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02037 secondi