Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


TENNIS - "Città di Tarvisio": Di Sarra dopo Trieste sogna il bis

Un’altra italiana in finale. La 30enne di Fondi affronterà domani la belga Zanevska, che ha sconfitto Jones

Tarvisio (Udine), 12 settembre 2020 – Un'altra italiana nella finale della “Città di Tarvisio Tennis Cup”. Dopo il trionfo di Bianca Turati nella scorsa edizione, le speranze azzurre saranno affidate a Federica Di Sarra, che non ha tradito le attese e ha staccato il pass per l'atto conclusivo.

La 30enne di Fondi, fresca trionfatrice dell’Itf di Trieste, ha sconfitto oggi Kathinka von Deichmann in tre set. I primi game sono un susseguirsi di break e controbreak, ma l’allungo decisivo lo piazza l’atleta del Liechtenstein che si impone per 7-5 nel parziale d’apertura. Nel secondo set i primi giochi sono all’insegna della lotta punto su punto, ma Di Sarra ha alzato progressivamente i ritmi, non lasciando respiro alla rivale. La laziale vola sul 5-1, von Deichmann tenta di rientrare ma l’italiana si impone per 6-2.

La tennista del Liechtenstein comincia anche ad accusare dei problemi ai muscoli addominali e deve intervenire il fisioterapista. Sull’1-0 per Di Sarra, l’italiana al servizio recupera da 15-40 e porta a casa un game chiave. La rimonta le dà lo spunto decisivo per volare verso l’ingresso in finale: finisce 6-1 dopo oltre due ore di gioco e l’atleta di Fondi festeggia l’approdo nella seconda finale consecutiva: l’aria del Friuli Venezia Giulia sembra farle bene.

Nella finalissima di domani si troverà di fronte la belga Maryna Zanevska. Si ferma alle porte della finalissima, infatti, il sogno di Francesca Jones. La britannica, numero 321 del mondo, era partita dalle qualificazioni e non aveva ancora perso un set durante i turni precedenti. Dopo aver spazzato via le precedenti rivali, in semifinale ha trovato, però, pane per i suoi denti. La belga Zanevska si è dimostrata avversaria tignosa e pronta a ribattere senza affanni le bordate dell'inglese. Match altalenante e piuttosto equilibrato: il primo allungo è arrivato sul 3-2, quando Zanevska ha strappato il servizio alla rivale, complice anche un doppio fallo di Jones. La britannica, però, ha subito risposto con un contro break, ma sul 4 pari la numero 319 Wta è riuscita a tenere il servizio. Non così Jones, che va sotto 0-40 e, con un gratuito, ha regalato il primo parziale all'avversaria. Sul filo dei nervi anche il secondo set, tra break e controbreak: all'ottavo game la belga ha strappato il servizio, poi nel suo turno di battuta non è riuscita a chiudere nonostante tre match point. Al quarto tentativo, su servizio Jones, è Zanevska ad alzare le braccia al cielo, approdando all'atto finale di domani.

Domani, domenica 13 settembre, dalle 10.30 è in programma la finalissima del torneo, dotato di un montepremi di 25.000 dollari e inserito nel circuito professionistico Itf.

RISULTATI SEMIFINALI

Maryna ZANEVSKA (BEL) batte Francesca JONES (GBR) 6-4, 6-4

Federica DI SARRA (ITA) batte Kathinka VON DEICHMANN (LIE) 5-7, 6-2, 6-1

FINALE, DOMENICA 13 SETTEMBRE, DALLE ORE 10.30

Maryna ZANEVSKA (BEL) vs Federica DI SARRA (ITA) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...













BASKET - Campionati regionali, la Fip dice stop

Piano piano anche il mondo dello sport comincia a capire. Alla luce (ma sarebbe meglio dire del buio) della grave emergenza in corso e in attesa di deliberare sui destini di serie serie A1, A2 e B, il numero uno della Fede...leggi
27/03/2020






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13837 secondi