Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


BASKET - Ciani torna a Cividale

Con la Pallacanestro Trieste il tecnico friulano (che proprio nella città ducale inizio' la sua carriera) disputerà’ al PalaGesteco la seconda amichevole prestagionale. Appuntamento a martedì prossimo alle 20, avversari gli austriaci del Kapfenberg Bulls

Primo impegno ufficiale dell’estate 2021 per l’Allianz Pallacanestro Trieste. I biancorossi di Franco Ciani affronteranno domani (sabato 21/08) alle 18.30 la compagine locale del KK Zlatorog Lasko (massima divisione d’oltreconfine salvatasi ai play out nell’ultima stagione) nel ritiro sloveno di Lasko, dove si sono trasferiti il 17 dopo otto giorni di preparazione nel capoluogo regionale (basata finora sempre su una parte fisica al mattino e una tecnico-tattica al pomeriggio). E’ cambiata in corsa questa prima avversaria, che inizialmente doveva essere il Podcetrtek. E martedì alle 20, invece, se la vedranno a Cividale del Friuli con gli austriaci del Kapfenberg Bulls, campioni dell’Oesterreichische Basketball Bundesliga dal 2016 al 2019 (ora in mini tournee italiana tanto da sfidare pure Treviso 24 ore più tardi). Il bel palasport comunale di via Perusini sarà aperto a 650 spettatori, che dovranno presentare il green pass o un tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti all’incontro. Il costo del biglietto è di 10 euro.


I giuliani hanno ormai abbracciato tutti gli stranieri, che via via si sono aggregati al gruppo alabardato e affronteranno i primi test (compreso quello del primo settembre a Lasko contro i tedeschi del Mitteldeuscher) senza la guardia/ala piccola 25enne Luca Campogrande, out fino ad ottobre per essersi operato ai primi di luglio al tendine di achille destro (iniziata comunque la fase di recupero con esercizi specifici).

“Questa prima parte è stata incoraggiante, tutti i giocatori si sono dimostrati in una buona condizione – commenta coach Ciani -.Siamo partiti con il piede giusto anche sul fronte dell’approccio mentale alla fatica con tutti che hanno mostrato una gran voglia di sudare al cospetto anche del forte caldo di questo periodo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/08/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08580 secondi