Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


TRIESTINA - Nazionali ko, Primavera pimpante

Doppio impegno per gli Under 19 alabardati: niente da fare contro la Clodiense, pareggio stretto con la Virtus Vecomp Verona...

La contemporaneità a trequarti tra le due partite interne Under 19 ha prodotto un pareggio e una sconfitta in casa Triestina. Gli Juniores nazionali hanno alzato bandiera bianca (1-3) al cospetto dell’Union Clodiense Chioggia. La gara si è decisa nella ripresa, con i padroni di casa avanti con Quarta e poi “messi sotto” dai veneti.

La Primavera 4, dal canto suo, ha pareggiato 1-1 con la Virtus Vecomp Verona. E il tecnico rossoalabardato Rocco Stifani inquadra così l’incontro: “Abbiamo preso lo 0-1 (rete di Sacco, ndr) in pieno recupero alla fine del primo tempo, che è stato molto equilibrato. Siamo stati pericolosi con Nestola, sul quale è stato bravo il loro portiere. Per il resto ci sono stati alcuni lanci lunghi per cercare di trovare spazi. La ripresa, invece, è stata nostra e non ricordo una parata del nostro portiere, chiamato in causa solo su dei retropassaggi. Abbiamo avuto un rigore, che è stato calciato con forza ed è finito sulla traversa. Poi a 10’ dalla fine siamo riusciti a pareggiare con Vitelli su bel passaggio del nostro capitano Ciccio Bova. Il pareggio ci può stare stretto se guardiamo al secondo tempo, ma il primo è stato appunto decisamente equilibrato… Sono contento che i ragazzi abbiano reagito bene dopo lo schiaffo preso prima dell’intervallo. Non avevamo Iacovoni, autore di una quaterna al debutto e che è stato convocato dalla prima squadra. Poi giocavano anche i nazionali e perciò le forze a disposizione andavano bilanciate per le esigenze di entrambe le formazioni. Va tenuto poi presente che abbiamo metà squadra di 2003 e metà 2004, gli altri sono invece 2003”.
 
Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07512 secondi