Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


JUVENTINA - Sepulcri: partita normale. Racca: niente paura

Il tecnico ed il capitano biancorosso sono concentrati: “La differenza la farà la personalità, la voglia e la capacità di mantenere ritmi alti per tutta la gara”

La vigilia dello scontro diretto del girone B di Promozione tra Juventina e Forum Julii è caldissima, per una gara che non sarà decisiva, ma che sicuramente solcherà una bella traccia nella lotta per l’Eccellenza. In casa Juventina il gruppo freme, ma l’allenatore Nicola Sepulcri smorza i toni, spiegando che per lui è una partita come le altre: “Siamo tranquilli e determinati a far bene. Ci stiamo preparando come al solito, per noi cambia poco. Prima contro seconda è bella per tutti, ma per noi è uguale. Siamo nella fase finale e non possiamo più sbagliare. Sono abbastanza asettico, sento poco la pressione forse perché mi sono disabituato. Purtroppo abbiamo qualche defezione, però non mi preoccupo perché tutti si allenano, è una squadra di diciotto giocatori bravi e chiunque giochi non fa differenza. Siamo contenti perché abbiamo fatto un bel campionato e se faremo bene saremo ancor più contenti, altrimenti abbiamo fatto del nostro meglio”.

Andrea Racca, capitano e fulcro dei biancorossi della Juventina, ci racconta il clima negli spogliatoi: “L’allenamento è andato molto bene, siamo carichi e stiamo lavorando alla grande. Siamo in ottime condizioni, a parte due mezzi acciaccati, ma siamo carichi. Sarà una partita sentita per l’importanza, che sicuramente non sarà decisiva ma è un buon test per le prossime partite. Abbiamo fame di vittorie, loro sono un’ottima squadra e vedremo nei novanta minuti chi starà meglio fisicamente e darà più qualità. La Juventina c’è, sappiamo che una sconfitta non cambierebbe nulla in classifica, mentre una vittoria sarebbe il superamento di un ostacolo importante e taglierebbe fuori la Forum dalla lotta finale. Siamo in tanti ad aver vinto campionati ed abbiamo già affrontato partite così importanti, quindi siamo consapevoli di essere pronti. Non abbiamo paura, la qualità farà la differenza perché ci sono giocatori forti da una parte e dall’altra. Hanno un tridente offensivo molto forte, importantissimo per la categoria, ma non lo cambio con il nostro. La differenza la farà la personalità e la forza di giocare novanta minuti a ritmi alti”.

A quasi trentaquattro primavere, Andrea Racca è ancora un perno fondamentale per la categoria.
“Grazie alla squadra ed a tutto lo staff, riesco ancora a rendere come voglio. Quando non riuscirò più a tenere i ritmi, lascerò il calcio. Questo è il nono anno che sono qui e mi trovo benissimo, ma sicuramente non riuscirò a fare la carriera di Arcaba, che è stato il mio maestro e gli faccio i complimenti per quello che sta facendo. Quando si arriva ad una certa età, si cerca di essere un insegnamento per i più giovani, cercando di divertirci ma prendendolo con la serietà di un lavoro, con allenamenti fatti da voglia, concentrazione ed uscire con la bava alla bocca ogni giorno. Se non si hanno stimoli, è meglio non giocare. Mi hanno insegnato così il calcio ed io cerco di tramandarlo in questo modo, bisogna sempre dare il 100%. Questa è una società top, una gruppo incredibile e con questo non dico che vinceremo sicuramente ma ci sono tutti gli elementi affinchè le cose vadano bene”.

Fotocopertina: Andrea Racca premiato dal Presidente Marco Kerpan in  occasione delle 200 partite del capitano con la maglia biancorossa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/04/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07467 secondi