Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Battaino non dà scampo alla Juventina

Il Tricesimo coglie la prima vittoria del suo campionato, uscendo alla distanza nei confronti dell'undici di Sepulcri...

TRICESIMO - JUVENTINA 2-0
Gol: 64’ e 66’ Battaino

TRICESIMO: Tullio, Nardini, Molinaro, Osso Andrea, Cargnello, Colavizza Battaino (83’ Gjoni), Carlig (61’ Dedushaj), Khayi (68’ Del Riccio), Condolo, Mucin (77’ Florio)  - All. Stefano Chiarandini

JUVENTINA: Gregoris, Furlani (88’ Sottile), Celcer, Racca, Zanon, Černe, Hoti (86’ Muren), Papagna (84’ Garic), Selva, Piscopo, Martinovic - All. Nicola Sepulcri

ARBITRO: Ismail Sabri sez. Rovereto - Assistenti: Bitto Nicola sez. Pordenone e Simone Chesini sez. Gradisca d’Isonzo.

NOTE - Ammoniti: 70’ Battaino, 71’ Celcer. Calci d’angolo: 8-3. Recupero: 1t. 1’ - 2t. 4’.

Con un mortifero uno-due di Battaino il Tricesimo conquista i primi tre pesantissimi punti del campionato contro una Juventina che ha palesato una scarsa condizione fisica soprattutto nella seconda parte della gara in cui la squadra di Chiarandini ha sfruttato a pieno le occasioni prodotte ed alla quale due traverse hanno negato un risultato che poteva essere ad un certo punto ben più rotondo.
Dopo un primo tempi da sbadigli, la prima vera parata arriva solo nel 5’ minuto della ripresa, i padroni di casa aumentano la pressione nel secondo tempo mettendo in difficoltà più volte la difesa juventina. In vantaggio al minuto 64’ direttamente su calcio d’angolo, l’esterno concede il bis due minuti dopo ribadendo a rete la respinta di Gregoris.

Si diceva di una gara senza troppi sussulti soprattutto in un primo tempo in cui le due squadre danno fin da subito l’impressione di badare al sodo in termini di risultato. Bisogna attendere ben oltre il quarto d’ora per assistere alla prima vera giocata offensiva. Al 16’ Piscopo pescato in area si produce in una acrobatica rovesciata con la palla che sfila fuori. Risponde a tono il Tricesimo, al 18’ ottima la scelta di Carlig che ci prova dal limite, meno precisa la conclusione con la palla che esce di poco fuori. Sul fronte opposto al 24’, il traversone basso di Martinovic viene murato in corner. Poi poco o nulla fino al minuto 43’ quando Martinovic si incunea in area dalla destra, prova lo scarico per Černe che svirgola la conclusione con il mancino, non riuscendo ad inquadrare lo specchio della porta. In chiusura di tempo ci prova anche Battaino da fuori area, di poco alla destra di Gregoris. Squadre al riposo sul risultato di 0-0.

Nella ripresa al 3’ schema su calcio di punizione dal vertice sinistro dell’area di rigore, Hoti per Černe che la sparacchia altissima oltre la traversa. Dopo 50’ minuti Gregoris si sporca i guantoni, facile la parata sul tentativo di Khayi. Sicuro anche Tullio sul tentativo successivo di Martinovic, innescato dall’invitante assist di Piscopo.

Alza i giri il Tricesimo che costringe la Juventina a rinculare nella propria metà campo e a subire tre calci d’angolo di fila sul secondo dei quali la squadra di Chiarandini sfiora il bersaglio grosso con la sfera che si stampa sulla traversa, e poi al terzo tentativo Battaino con un sinistro a girare direttamente dalla bandierina, spezza l’equilibrio del match. Non perfetta nell’occasione la lettura della traiettoria da parte del portiere biancorosso. Tricesimo avanti al minuto 64’ per 1-0. Accusa il colpo la squadra di Sepulcri che due minuti dopo concede il bis ai padroni di casa. Calcia Khayi, sulla respinta la palla finisce sui piedi di Battaino che infila per la seconda volta Gregoris. Il neo entrato Dedushaj, servito da Battaino all’82’, da fuori scheggia la traversa.
Risulta quasi assente la reazione della Juventina che nel tentativo di rimettersi in corsa si espone alle continue folate dei padroni di casa che, comunque, non riescono a rimpinguare il risultato che rimane bloccato fino alla fine sul 2-0.

Antonino De Blasi

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...





JUVENTINA - Difesa, ecco Zanon

La Juventina continua a lavorare per potenziare la rosa messa a disposizione di Sepulcri. I biancorossi si sono così assicurati un giocatore di esperienza e personalità come Christian...leggi
14/09/2022






SECONDA - Audax, una brutta sorpresa

Audax Sanrocchese in fibrillazione a causa dello spostamento nel girone F, a trazione triestina, della Seconda categoria. E la reazione della società goriziana non si &...leggi
22/08/2022


POL. SAN MARCO - Progetto in espansione

La Polisportiva San Marco, già forte dei suoi 1000 iscritti, amplia il proprio orizzonte. E’ un progetto in continua crescita quello dell’omonimo circolo sito nella località di ...leggi
04/08/2022






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07499 secondi