Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Per Opicina e Costalunga ancora 90 minuti di pathos

Sarà lo spareggio fra le due triestine a decretare la sesta squadra che dovrò lasciare la compagnia. Si mettono in salvo Aquileia e Mariano

Ultima giornata anche per il girone C della Prima categoria ed oggi sarà ufficialmente decretato lo sbarco in Promozione del Muggia ( che aveva vinto il campionato già tre turni fa)  ed ora i rivieraschi inizieranno sicuramente a pensare alla prossima stagione; ovviamente, archiviato al momento il discorso sulla promossa, l' attenzione andava sul fondo drlla claassifica per conoscere il nome dell' ultima squadra che doveva salire sul treno retrocessione considerato che a scendere in Seconda sono le ultime sei, cioè Mladost, Ruda, Santa Maria, Un. Friuli Isontina, San Giovanni e Opicina che, comunque, sperava in un autentico miracolo per salvarsi.

I risultati sul campo hanno confermato la supremazia del Muggia che non ha fatto sconti neanche all'Azzurra e si è imposto 2-1 con doppietta di Crevatin. Azzurra nonostate il ko promossa in Promozione, con l'Isonzo staccato di 9 lunghezze permette alla compagine cittadina di non disputare la sfida play-off.

Le dolenti note, sul versante retrocessione, riguardano il Mladost, tristemente in fondo, che ha perso 8-0 contro il Ruda in gol con Pantanali, Milanese, Pin e cinque volte Allegrini e che chiude purtroppo la stagione da penultimo. L'Isonzo ha calato il poker al Santamaria  che, pure retrocessa, ha segnato con Taviani, mentre i padroni di casa si sono imposti grazie a Trevisan e tripletta di Perrone.

Tira un sospiro di sollievo l'Aquileia, uscita vittoriosa per 2-1 dalla sfida interna col tranquillo Sovodnje. I goriziani passano per primo con Martin Juren, rimedia Rigonat prima del riposo e alla mezzora della ripresa Simonelli sigla il gol vittoria e salvezza. Derby tra le due triestine San Giovanni ed Opicina ed i ragazzi di spartaco Ventura hanno giocato alla grande segnando con Lionetti e Lombisani. L'Opicina, dal canto suo, voleva vincere, e lo ha fatto con i gol di Martin, Kaurin e Bovino,  ma la salvezza passerà per lo spareggio col Costalunga (appaiato a quota 43), battuto 1-0 dalla Romana a bersaglio con Milan. L'Unione Friuli Isontina ha visto il Breg segnare al 17' con Ceglie ed al 32' e 43' Sabadin. i locali, invece hanno replicato nella ripresa lanciando al 5' Garic, poi al 10' Gasparin, al 38' Giovanni Mattioli e al 50' Graziani. Pareggio 1-1, infine tra Roianese e Mariano con gli ospiti a bersaglio grazie a Clemente.  (d.m)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...




AIAC - Viscidi e "La partita perfetta"

Un personaggio di assoluto rilievo. Autore di un volume (“La partita perfetta”) che racconta e analizza tipiche situazioni di campo. Per entrare nel dettaglio, ...leggi
05/06/2024















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14166 secondi