Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Capriva e Mariano campi bollenti

L’Ufi ospita l’Aquileia, i rossoblù di Fabbro il Santamaria e sono due gare aperte a tutto. L’Opicina cerca riscatto col Ruda. Ultima spiaggia per il San Giovanni



La quintultima giornata del girone C si apre due anticipi, il derby del Carso e della minoranza slovena in Italia, ossia fra l’ultimo della classe Mladost e il Sovodnje, lanciato alla rincorsa del terzo gradino della classifica, distante una sola lunghezza. In teoria il pronostico appare scontato. A Gorizia l’Azzurra è attesa dall’ostico confronto con la Romana, posizionata a quota 39 e con ancora possibilità, in caso di successo, di insidiare il terzo posto.

Dal quale l’Isonzo (43), e siamo a domenica, non vuole scendere ma deve fare i conti con un Costalunga (37) ancora in posizione non sicura. Come non lo è l’Opicina (36) che cercherà di rimediare al precedente scivolone ospitando al “Rocco” un Ruda (14) senza più obiettivi. Ce li hanni ancora Roianese (39) e Breg (41), pronte a sfidarsi nel derby triestino a Borgo San Sergio, innanzitutto per star lontani dal terreno caldo, ma anche per quel posticino sul treno playoff.

Per il discorso salvezza a Capriva l’UfI (32), in zona rossa, riceve l’Aquileia (36) in salute, ma ancora troppo vicina alle sabbie mobili. A qualche chilometro di distanza il Mariano (33) ospita il Santamaria (28), entrambe con l’acqua alla gola e sarà un vero e proprio spareggio. Gara complicata ma importante per il San Giovanni (24) al quale serve solo vincere per poter ancora sperare di rimanere in categoria, ma l’avversario è la lepre Muggia (61)che vorrà chiudere il prima possibile il discorso promozione, visto l’attuale +8 sull’inseguitrice Azzurra

PROGRAMMA e ARBTRI 

Sabato, ore 15.30

MLADOST – SOVODNJE
Matteo Falasca (Gradisca)

AZZURRA – ROMANA (ore 15.45)
Denis Pijetlovic (Trieste)


Domenica, ore 15.30

U.FRIULI ISONTINA – AQUILEIA
Marco Zorzon (Trieste)

MARIANO – SANTAMARIA
Lorenzo Mareschi (Maniago)

ISONZO – COSTALUNGA
Fabio Cosimo Calò (Udine)

OPICINA – RUDA
Riccardo Marangoni (Udine)

SAN GIOVANNI – MUGGIA
Fabio Gaiotto (Basso Friuli)

ROIANESE – BREG
Salvatore Pio Truisi (Udine)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13613 secondi