Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC PN - Un super Sacile fa il "doblete"

Dopo la conquista del campionato, i sacilesi ottengono anche la Coppa Noncello contro Via Verdi e Calcio Giais, preparandosi ora al meglio per le finali regionali. Gioiscono anche il San Francesco Dandolo nel Cellina, la Città di San Vito fa suo il Meduna, mentre ai rigori esulta anche la Rapid Pedemontana per quanto riguarda il Livenza

 Domenica 19 è andata in scena una giornata di puro divertimento all’insegna delle fasi finali delle varie Coppe del calcio Collinare nel pordenonese con tante persone venute a Sacile ad assistere alle varie partite con tanta voglia di divertirsi e di stare insieme. La Coppa più ambita era quella Noncello e dopo una cavalcata sensazionale nel campionato divisione Diamante, il Sacile fa doppietta e rende trionfale la sua stagione. Grande lotta ed equilibrio, con il Via Verdi a partire con il piede giusto e vincere per 1-0 contro il Calcio Giais. Nella partita da 40’, i neroverdi la spuntano con un bel gol di Vendrame. Gli sconfitti di mister Igor Polo Friz hanno la possibilità di rifarsi subito contro il potente Sacile e l’inizio è dei migliori perché passano avanti con il pregiato pallonetto di Basso-Fin. I sacilesi, però, alzano i ritmi e riescono a ribaltarla per il definitivo 2-1 con le realizzazioni di testa di Mantellato e sul finale con il rigore trasformato da Petraz.
Nella sfida decisiva tra Sacile e Via Verdi, la spuntano i primi ai calci di rigore, dopo una contesa combattuta e terminata 0-0. Dal dischetto il Via Verdi sbaglia i suoi tiri, mentre il Sacile può esultare per il suo doblete grazie ai penalty messi a segno da Cremasco, Gattel e Stafa, oltre a una decisiva parata del portiere Del Tedesco. Ora i sacilesi cercheranno di ottenere uno storico triplete, provando a vincere anche le finali regionali che inizieranno in questo week-end.

Festa grande anche per la Città di San Vito che resiste e si porta a casa la Coppa Meduna. I sanvitesi di mister Cinel partono con il piede giusto e vincono per 1-0 contro l’Edil Narciso, grazie all’acuto decisivo sul gong ad opera di Montico. Nel secondo incontro il Narciso si rifà e vince ai calci di rigore contro la Giovane Artugna, la quale poi ci prova contro la Città di San Vito, ma le porte rimangono immacolate e così i biancorossi possono dare inizio ai festeggiamenti.

Nelle altre Coppe, il San Francesco Dandolo conquista il Cellina con due vittorie per 2-1 al Sacile Over (arrivato secondo) e 3-1 al Cobra Calcio, con grande protagonista Paolo Giorgi che ha messo a segno tre reti nei due match, con una doppietta decisiva contro i sacilesi. Infine, l’Audax perde per la seconda volta consecutiva in finale per la Coppa Livenza, ancora una volta ai calci di rigore. Esulta la Rapid Pedemontana, la quale passa in vantaggio con il tocco vincente davanti al portiere di Incontrera. Nel momento del gol, però, arriva un bellissimo gesto di fair play da parte dei calciatori della Rapid perché il portiere avversario, nel tentativo di fermare l’attaccante, ha accusato un problema muscolare e si è accasciato a terra. Per questo motivo, lasciano andare a segnare a campo libero Daniele Luvisutto per rimettere tutto in parità, meritandosi i meritati applausi. Le emozioni arrivano tutti nel primo tempo, mentre nella ripresa le due compagini lottano e ci provano, anche se il risultato di 1-1 non si schioda e si va così alla lotteria dei calci di rigore. La Rapid Pedemontana dell’allenatore Elvis Polese può esultare grazie al penalty vincente di Sommario, ma deve ringraziare anche le due parate a testa dei portieri prima di Karim Ennejeh e anche di Tommasini in giornata di grazie per regalare quantomeno una grande gioia ai nero-arancio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/IDjaroj.jpeg

https://i.imgur.com/PsB7MtY.jpeg

https://i.imgur.com/ZkGJbkY.jpeg

https://i.imgur.com/50vasQD.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,20117 secondi