Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


RAPPRESENTATIVA - Furlano: "Buon atteggiamento"

Nel pomeriggio a Sacile, la prima amichevole ufficiale per la selezione regionale juniores, battuta 3-0 dal Tamai (doppietta di Maccan e sigillo di Terranova). Per il tecnico ci sono buoni margini di progresso. "Quello che conta è creare il gruppo". Prossimo test a fine gennaio



Ripetersi non sarà facile. Ma i detentori del titolo hanno il dovere di riprovarci. E se aprile 2019 è ancora lontano, per la rappresentativa juniores la marcia di avvicinamento al Torneo delle Regioni è comunque in pieno svolgimento. Nel pomeriggio a Sacile, sul sintetico dalla Liventina San Odorico, i ragazzi di Furlano hanno affrontato il Tamai (impegnato a togliersi quanto prima dalla melma del fondoclassifica in serie D): 3 - 0 il punteggio finale per la formazione del presidente Verardo. A segno Maccan (doppietta) e Terranova.

“Il risultato è relativo - commenta il selezionatore Andrea Furlano - ma quello che desideravo, in particolare, era capire l’atteggiamento. La squadra mi è piaciuta perché, soprattutto nel primo tempo, ha dimostrato di non essere inferiore al Tamai. All’appello mancava qualche infortunato (Del Fabbro sarà un dei prezzi pregiati, ndr), altri non sono stati convocati (Cottiga e Carlevaris, ndr) per venire incontro alla esigenze di alcune società: nel complesso, comunque, si è rivelato un test utile”.

Lo zoccolo duro è già stato individuato?
“Certezze ce ne sono: però è chiaro che, da qui ad aprile, potrebbero verificarsi ulteriori novità. Magari dopo la fine del mercato”.

Che selezione sarà, quella plasmata da Furlano?
“Dipenderà ovviamente molto dalla tipologia dei giocatori a disposizione. Ma quello che conta è creare, prima di tutto, un gruppo”

Appuntamenti futuri?
“Adesso ci fermiamo. Mentre la prossima amichevole è in calendario a fine gennaio”. (rozan)



 

https://i.imgur.com/d4u4Zl6.jpg

https://i.imgur.com/Gi9kBSJ.jpg

https://i.imgur.com/3wM4H2t.jpg

https://i.imgur.com/2zfrrDw.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,88422 secondi