Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


REG.B - Ruggisce l'Ol3, Academy di rimonta

I lupetti violano il fortino dell’Ancona, ottovolante San Luigi con l’Aquileia. Parità sugli altri campi


In archivio la 17^ giornata degli Under 19 Regionali, che verrà completata lunedì sera col posticipo in salsa giuliana tra Sant’Andrea San Vito e Kras Repen.

Dopo l’inaspettato stop con la Sangiorgina, torna a vincere il Trieste Victory Academy, che riesce, in rimonta, a infliggere la prima sconfitta interna stagionale all’Ancona Lumignacco.
A Pavia di Udine, rossoblù in vantaggio con il rigore di Gutierrez al 23’ e in pieno controllo per tutto il resto del primo tempo. Gli alabardati, in formazione rimaneggiata, tornano indiavolati dagli spogliatoi e ribaltano tutto: Candusio pareggia sugli sviluppi di un corner, poi il 2007 Campo incrocia all’angolino la rete del sorpasso. Sul finale, l’Academy dilaga con Balestier, prima su assist di Cortesi e poi con un’azione di rimessa, per il definitivo 4-1.

A -4 (e con una partita giocata in meno) prosegue imperterrito la rincorsa il San Luigi: i biancoverdi domano l’Aquileia con un sonoro 8-0, sospinti da un Drioli in stato di grazia. È proprio l’attaccante di casa a sbloccare il match al 21’, finalizzando un cross di Bose che poi influenza anche il raddoppio di Sabahi. Al 35’ bolide di Bertoia, che colpisce la traversa prima di depositarsi in rete. Nella ripresa, Ba cala il poker, mentre l’incornata di Drioli su suggerimento del subentrato Folla vale la manita. Ancora Drioli protagonista, marcando le reti del 6-0 (su cross di Sabahi) e del 7-0 con una conclusione da fuori: quaterna per lui! Chiude i giochi la zampata dell’esordiente Pharel.

Ruggito dell’Ol3, che viola con un sonoro 6-2 il campo della Roianese. Succede tutto nella ripresa, con il ciclone orange che si abbatte sui padroni di casa: Noselli firma la tripletta nel giro di un quarto d’ora, Peressoni cala il poker, Manfren timbra su calcio di rigore e infine ancora Peressoni, al 42’, cala il sipario. Per i triestini, reti di Predonzani e Mitri.
Termina in parità la sfida tra Fiumicello e Virtus Corno, che impattano sull’1-1. De Pace illude i padroni di casa, Vulpio con la rete del pari e il portiere Mingrone, con un’altra grande prestazione, regalano un punticino ai virtussini.

Botta e risposta tra Tarcentina e Ufm, che si bloccano sul 2-2. Apre al 18’ Iussa su calcio di rigore, ripreso dal canarino Calicchia, sempre dagli undici metri, quattro minuti dopo. Cantierini ancora avanti, nella ripresa, con la punizione del doppiettista Iussa, ma Memolla in mischia dimezza la posta.
Ha riposato la Sangiorgina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13376 secondi