Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


MANZANO - Il sì di Barreca fa felice Genna. Preso pure Moretto

Classe 1990, trascorsi professionistici e poi nei dilettanti regionali, il nuovo asso gialloblù può spostare gli equilibri del campionato, con i seggiolai che puntano a recitare un ruolo di primo piano. Il primo agosto al ristorante Cellini di Moimacco si svolgerà la presentazione ufficiale

Tempo di bombe di mercato o presunte tali, ma quello dei gialloblù di Manzano è un vero missile terra-aria che si abbatte sul campionato di serie C regionale di calcio a 5. La società infatti ha ufficializzato l'ingaggio di un vero e proprio top player per la categoria e non solo. Classe ‘90, un  recente passato da professionista con la maglia dell'Empoli, Udinese, Sorrento, Sambenedettese, Treviso, tanto per citarne alcune oltre a quelle nostrane come l'Ancona, San Daniele, Kras, Tamai e Chions. Parliamo di Giovanni Barreca, talento allo stato puro sia tecnico che tattico e va a  completare il mosaico a disposizione del tecnico Genna. Il quale, in settimana, si è visto recapitare un altro elemento interessante proveniente dalla Liventina, il ‘99 Matteo Moretto. L’arrivo però di un giocatore del calibro di Barreca va comunque a spostare gli equilibri del campionato, con i seggiolai che ora partono in prima fascia.  

Soddisfatto, e come potrebbe non esserlo, il tecnico Genna che, in prima persona assieme al nucleo storico della società, si sta adoperando, in questi mesi, per riportare in alto il nome del Manzano. “Premiato il lavoro fatto in questi mesi. Con Barreca c’è stata subito sintonia – svela il tecnico-, è un giocatore di valore assoluto e ci darà quel qualcosa in più che ci è mancato nel recente passato. Moretto è un altro elemento interessante su cui lavorare”. La società in questo periodo sta lavorando a 360 gradi su tutto il fronte, come ci conferma lo stesso Genna: “Stiamo ricostruendo il club dalle fondamenta sia a livello tecnico, sia dirigenziale. Le prospettive sembrano buone ma vogliamo tenere il profilo basso”.

Un passo in avanti nella gestione del club è anche la presentazione ufficiale presso il ristorante Cellini di Moimacco, in programma il 1° agosto. “La società deve avere sempre maggiore visibilità. Al riguardo ringraziamo, per la grande disponibilità ottenuta, la famiglia Mansi, titolare del ristorante Cellini, al pari di Luca Pallavisini il quale, oltre ad essere un grande giocatore di questo club, ci sta dando un notevole apporto dal punto di vista organizzativo – specifica e conclude mister Genna – per dare un nuovo volto ed aspettative vincenti alla società Manzano”.




https://i.imgur.com/bakvE0v.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03738 secondi