Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


COPPA ECCELLENZA - Il Torviscosa espugna Gorizia e sogna

La gara di ritorno si decide in pochi minuti: a Kofol replicano Zannier e Puddu, la formazione di Pittilino poi controlla la situazione. Gran parata di Nardoni nel finale su Luca Piscopo. I friulani giocheranno in casa il match con la Manzanese che assegnerà il trofeo

PRO GORIZIA – TORVISCOSA 1-2
Gol: 6’pt Kofol, 10’pt Zannier, 14’pt Puddu 

PRO GORIZIA: Contento, Crevatin (20’st Cantarutti), Millo (29’st Ietri), Cerne, Catania (7’st Favero), Piscopo L., Hoti, Samotti, Pillon (29’st Ietri), Grion, Kofol (25’st Chiarolanza); Allenatore: Coceani.

TORVISCOSA: Nardoni, Colavecchio, Tuniz, Capellari, Zanon, Russian, Zucchiatti (30’st Lestani), Baruzzini, Zannier (46’st Facca), Puddu, Zetto. Allenatore: Pittilino.

ARBITRO: Stefano Zilani (Trieste); assistenti Monfregola (Gradisca d'Isonzo) e Ponti (Trieste).

La corsa della Pro Gorizia in coppa Italia si ferma all’ultima stazione prima della finale, a passare il turno è un Torviscosa che si è rivelato più cinico e ordinato e disputerà l’atto finale in casa. E dire che la gara si apre con il gol della Pro Gorizia: al 6’ Hoti si accentra e fa partire un tiro a giro che si stampa contro il palo, sul pallone si avventa Kofol che deposita in rete (per il classe 2002 è il secondo gol consecutivo in Coppa).
Al 10’ arriva però subito il pareggio, rinvio maldestro della difesa biancazzurra, il pallone arriva sui piedi di Puddu che serve a centro area Zannier, il quale si gira e infila Contento a fil di palo. Al 14’ il Torviscosa trova il vantaggio: imbucata centrale che smarca Puddu che a tu per tu con Contento lo supera portando avanti i friulani.
Al 40’ la Pro è pericolosa con una punizione di Cerne dal limite dell’area che sfiora l’incrocio.

La ripresa si apre con un’occasione per il Torviscosa con Puddu che da buona posizione manda alto dopo aver ricevuto un lancio lungo di Baruzzini.
Poi niente fino ai minuti finali con la Pro che si lancia in avanti alla ricerca del pareggio e il Torviscosa che controlla e prova a chiudere la partita in contropiede. Al 35’ è Zannier a fallire il colpo del ko spedendo alto il pallone solo davanti a Contento.
Al 39’ la Pro sfiora il pareggio con Luca Piscopo che sugli sviluppi di una punizione laterale controlla il pallone e calcia, il suo tiro però trova pronto Nardoni che con una gran parata spedisce in corner. Ribaltamento di fronte ed è Contento con un balzo a negare la gioia del gol a Zetto.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...







LND - Protocollo? No, non ci siamo

L’uscita del protocollo per la ripresa del calcio dilettantistico e giovanile ha lasciato, a dir poco, attonite tutte le società. A parte la non obbligatorietà del tampone, rispetto...leggi
14/08/2020








ECCELLENZA - Pro Fagagna! Flaibano! Lumignacco!

Ricompattamento ai vertice della classifica dell'Eccellenza. La Pro Fagagna supera con un dirompente 3-0 il Torviscosa e si porta a sole due lunghezze dalla capolista; e approfittano della caduta della squadra di Pittilino anche Manzanese e Brian Lignano, ora a soli 3 punti dalla ve...leggi
22/01/2020

CANCIANI - La disamina del presidente sul calcio regionale

Il commento sulla ripartenza del campionato di Eccellenza, dopo la finale di Coppa Italia:"Abbiamo avuto diverse problematiche meteorologiche nei mesi di Novembre e Dicembre. Ora sembra che le cose vadano per il meglio, speriamo che si possa giocare con più regolarità". Mentre sulla finale di Coppa ...leggi
13/01/2020

CURIOSITA' - Stretching dinamico o statico?

In un’intervista al Dott. Gian Paolo Cantamessa (Medico Sportivo) dal titolo “contrattura, stiramento e strappo: se li conosci li eviti”, si accenna di stretching ed in particolare della messa al bando nel calcio di quello statico a favore di quello dinamico.In un recente pre-partita di Champion’s si &e...leggi
28/03/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,41730 secondi