Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE C - Il Tarcento piega una Clark gagliarda

Scintille durante e dopo la partita tra le squadre di Jovic e Tirindelli. I padroni di casa si impongono 11-6 sui gialloverdi, messi in ulteriore difficoltà dalle espulsioni di Kovacevic e Wembolowa

TARCENTO - CLARK   11 - 6
Gol: 0'52'' e 9'49'' Dindo, 6'54'' e 7'59'' Wembolowa, 9'57'' e 11'33'' Marini, 15'19'' Chicco, 16'29'' Caponnetto, 18'27'' Iob, 19'23'' Pintar. Secondo temo: 4'33'' Wemboloua, 9'29'', 14'9'' Iob, 15'29'' Milicovic, 16'29'' e 18'27'' Dindo, 19'27'' Pintar.

FUTSAL TARCENTO: Canton, Jovic Manuel, Cusimano, Caponnetto, Vanin, Cussigh, Dindo, Chicco, Iob, Marini, Mascolo, Ejlli. Allenatore: Alexandar Jovic.

A.S.D. CLARK: Mihai, Alvarez, Calderone, Miljcovic, Wembolowa, Kovacevic, Pintar. AllenatoreGiancarlo Tirindelli.

ARBITRI: Zorzin (Udine) e Cicchetti (Pordenone). Cronometrista: Battista (Gradisca).

NOTE - Ammoniti: Calderone, Pintar, Wembolowa, Kovacevic Chicco. Espulsi: Kovacevic, Wembolowa. Tiri liberi: 1/0.

Tarcento.  Nel palazzetto comunale di via Sottocolle Verzan le scintille tra il Futsal Tarcento e la Clark si sono viste, eccome! I gialloverdi di mister Tirindelli, ringalluzziti per la vittoria in trasferta con la Gradese, fiutano la zona play-off, tenuto conto della sconfitta del Manzano in quel di Maniago. Mister Jovic, d'altro canto, ha preparato e caricato i suoi giocatori al meglio, con l'intento di portarsi via i tre punti in palio, considerato che non può fare ulteriori passi falsi, pena il biglietto dell'itinere che porta alla zona play-off.

LA CRONACA. Subito il primo botto ad opera del bomber Dindo che dopo soli 52'' porta in vantaggio i locali con una staffilata dalla destra che fulmina l'incolpevole Mihai. Non ci sta la Clark che pareggia nel giro di cinque minuti con Wembolowa che dribbla in scioltezza un difensore e lascia partire un rasoterra che si infila a fil di palo. Ancora Clark un minuto dopo che passa in vantaggio ad opera di Wembolowa, quando riceve palla da Kovacevic e dalla sinistra fredda Canton. Ruggisce e scuote i compagni il possente Caponnetto che si fa apprezzare per alcune conclusioni e per la puntuale chiusura dei varchi aperti. Poi un ottimo scambio di Lanzi con Dindo che vede quest'ultimo realizzare il gol del pareggio con un tiro angolato.
I continui cambiamenti sui due fronti d'attacco impreziosiscono la gara che è sentita e combattuta a dovere. Passa in vantaggio il Tarcento con Marini quando recupera il pallone e dai dieci metri fulmina Mihai con un bolide a mezza altezza. Soffre la Clark che subisce anche l'espulsione di Kovacevic e dunque rimane a corto di cambi per il prosieguo della gara. Ancora Marini all'11' trafigge la rete avversaria quando l'arbitro accorda il calcio di rigore. Allarga il divario di reti Chicco, approfittando di un errore di Mihai ed infila a colpo sicuro. Al 16' capitan Caponnetto si incarica di battere il tiro libero al sesto fallo a favore e lo realizza con una conclusione dinamitarda. Ancora Tarcento con Iob che si invola sulla fascia destra e coglie l'angolo basso con un tiro forte e preciso.
Quasi allo scadere della frazione iniziale Pintar riduce le distanze raccogliendo il pallone su rimbalzo in area e trova il bersaglio.
Ripresa del gioco con la Clark che tenta di imbastire alcune folate pericolose con il tecnico Calderone ed il fantasista Miljcovic ma le loro bordate non hanno fortuna. Poi è ancora Wembolowa che riduce le distanze raccogliendo  una palla vagante nell'area avversaria e con un tiro ad effetto coglie l'angolo. Un tentativo dell'ottimo Calderone al 9' va alto sopra la traversa. In questo frangente gestiscono bene la gara i blancos, seguendo a menadito le direttive del loro mister. Colpisce ancora Iob quando scatta veloce dalla destra e con un colpo da biliardo infila nell'angolo basso il portiere ospite proteso in uscita. Soffrono molto gli ospiti anche per l'espulsione per doppia ammonizione del loro capitano Wembolowa e, non avendo cambi, si affidano alle puntate di Alvarez che trova due tiri rasoterra che non impensieriscono Canton. Siamo al 14' quando una bella triangolazione tra Dindo e Chicco vede quest'ultimo infilare ancora una volta la rete. Un minuto dopo Miljcovic da fuori area sorprende Canton con una bordata secca e precisa. Non pago ancora Dindo scatta dalla destra, supera l'avversario ed insacca a mezz'altezza. Chiude la gara ancora lo scatenato Dindo che s'invola sulla sinistra e con un tiro al fulmicotone firma l'11-6, mettendo ko una Clark che fino all'ultimo e con ammirevole generosità ha lottato contro i padroni di casa e contro una rosa ridotta all'osso. I gialloverdi dovranno dunque rivedere i loro obiettivi stagionali anche tenendo conto delle squalifiche in arrivo. A gara terminata, tra l'altro, si è acceso un parapiglia negli spogliatoi, sedato anche dall'arrivo dei carabinieri. 

LE INTERVISTE. "La gara è stata vinta con merito dai miei ragazzi - esordisce mister Iovic - che hanno tenuto bene il campo e dato tutto sino alla fine contro avversari di valore che hanno pagato dazio per la mancanza dei cambi e le due espulsioni.
Andrea Calderone della Clark sottolinea: "Se non si usa la testa, non si vince. Abbiamo sofferto troppo e perso anche per alcune ingenuità in campo e per le espulsioni subite che, con un pò di calma in più, si potevano certamente evitare. E' stato logico, in tali condizioni, pagare dazio soprattutto nel finale di gara a una squadra avversaria che ha meritato la vittoria". 

Mimmo da Silva

https://i.imgur.com/HCsqsvb.jpg

https://i.imgur.com/tQX05xa.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...









UDINESE FUTSAL - Problemi? Si, di abbondanza

E’ iniziata ieri sera la preparazione dell’Udinese Futsal, una delle più accreditate (se non la prima della griglia) per la vittoria del prossimo campionato regionale di serie C. Mister...leggi
07/09/2020










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,19047 secondi