Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


FIGC - Macor: troppe due gare in 36 ore. Mongardini: perso dominando

Il turno di campionato nei commenti dei protagonisti. Sorridono San Luigi, Pieris e 3 Stelle

UDINE UNITED RIZZI CORMOR - SAN LUIGI 0-2

Sergio Lavorino (difensore del San Luigi): “La squadra ha giocato molto bene pur essendoci delle assenze. In più si è fatto male Manduca ed è stato espulso Covacevich. Hanno segnato Manduca e Franco”.

INTER SAN SERGIO - PIERIS 1-2

Flavio Mongardini (difensore dell’Inter San Sergio): “Abbiamo perso 2-1, dominando la partita: purtroppo due mezzi svarioni del portiere hanno vanificato il gol di Polese, ma non possiamo dire assolutamente niente, perché ci ha salvato tante volte e penso proprio che sia il primo che provi fastidio. In più abbiamo colpito anche un palo interno con la palla a scorrere sulla riga e altre occasioni che facciamo fatica al solito a concretizzare. Non è proprio il nostro anno, ma almeno abbiamo fatto vedere qualcosa”.

Michele Santostefano (allenatore del Pieris): “Abbiamo avuto una sofferta trasferta a Borgo San Sergio. Il primo caldo dell’anno non ha certo aiutato la lucidità ed infatti siamo andati in svantaggio dopo pochi minuti per aver lasciato un avvversario calciare indisturbato, trovando l’angolino con il piattone. Fortunatamente un’azione rocambolesca ci ha fatto trovare il pareggio poco dopo. Sulla terza respinta consecutiva del portiere del San Sergio il nostro Debenedetto l’ha messa dentro da pochi metri. Prima della fine del primo tempo la squadra ha segnato la rete del vantaggio con il terzino Tomizza, che ha beffato l’estremo difensore triestino con un cross diretto. Nella ripresa i miei giocatori hanno corso molto e difeso il vantaggio, riuscendo a portare a casa tre punti preziosi per la classifica. Ora nel mirino c’èà la prossima sfida con i Warriors e bisognerà fare molto meglio di stavolta. Intanto, però, abbiamo festeggiato questo fantastico gruppo e anche Tomizza, che ha compiuto gli anni recentemente”.

MUGLIA FORTITUDO - TRE STELLE 0-4

Walter Macor (centrocampista e capitano del Muglia Fortitudo): “Giovedì avevamo fatto il recupero con il Pulfero, una squadra veramente buona. Noi abbiamo fatto una prestazione grandissima e abbiamo perso per 1-0 per un rigore generoso all’80’ dopo non aver fatto due gol clamorosi. E a distanza di 36 ore, poi, abbiamo pagato questa buona prova, perché abbiamo una certa età. Ci siamo messi là a cercare comunque di far valere la nostra buona volontà, ma tra che siamo incompleti, tra il primo caldo che lo si è sentito, e considerando appunto la carta di identità, ci è andata male. Chi c’era, ha dato quello che poteva, ma eravamo stanchi e ai nostri avversari è andata bene che fossimo reduci dal recupero. Primo tempo 0-2, poi le altre due reti e nulla da fare per noi”.

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/03/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCE RARA - E' Conte il nuovo allenatore

Chiusa la stagione 2021/22 con un quarto posto nel girone B di Prima divisione che non gli consente l’accesso al prossimo massimo campionato della Lcfc, il Merce Rara non sarà più allenato ...leggi
24/06/2022










FIGC - Pieris combattivo ma la spunta il San Luigi

A Pieris si gioca alle 16 il quarto di finale valevole per l'assegnazione del titolo regionale, con un gran caldo che non ha però influito sulla prestazione delle due squadre che si sono date battaglia per tutto il cors...leggi
23/05/2022






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09795 secondi