Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


REG. B - Forum e Tolmezzo a valanga, la capolista continua a correre

Si chiude la ventitreesima giornata di campionato, dominata da gol e spettacolo. Il terzetto di testa continua la sua fuga, rinasce la Forum Julii e si infiamma la lotta salvezza, in attesa del recupero tra Ufm e Zaule

Tra gol e spettacolo si è chiusa ieri la ventitreesima giornata del campionato regionale Juniores, girone B. In attesa di conoscere la data del recupero tra UFM e Zaule Rabuiese, posticipata ma ancora da calendarizzare, diamo un’occhiata ai risultati delle gare disputate sabato.

Apre le danze la vittoria esterna del San Luigi, che si impone per 1-4 sul Fiumicello continuando inesorabile la propria marcia in vetta alla classifica. Un lampo di Bergamasco, autore di uno splendido pallonetto dopo una manciata di secondi, porta avanti i padroni di casa, ma gli ospiti non si lasciano intimorire. Con il passare dei minuti la squadra di mister Tropea prende le misure e si impadronisce del pallino del gioco, pareggiando i conti con De Bernardi. Trovata la rete del pari i biancoverdi giocano sul velluto e si portano in vantaggio con un bello stacco di testa di Zagar, nato sugli sviluppi di un corner. E’ poi il turno di Polacco, che dopo sigla il terzo gol dei suoi e mette in cassaforte il risultato. Nella ripresa spazio anche per Austoni, che mette la firma sul definitivo 1-4 e manda il match ai titoli di coda.

Vittoria molto convincente anche per il Forum Julii, che tra le mura amiche schianta con un sonoro 5-0 l’Aquileia. Partita dominata dai ragazzi di mister Stefano Tomasetig, che aprono le marcature nel primo tempo grazie a Ferrara, che con una bella conclusione da fuori area non lascia scampo al portiere avversario. Poco dopo raddoppia Sabic, glaciale dal dischetto. Nella ripresa i ducali non si accontentano e tengono il piede sull’acceleratore, arrotondando il risultato con Sabbadini, Cepile e Hila. “Una prestazione di grande carattere, - ci dice il mister ducale - i ragazzi sono stati bravi a giocare al massimo delle proprie potenzialità per tutti i 90 minuti, senza cali. E’ un segno di crescita importante: avevamo tante defezioni e solo restando compatti e concentrati fino al triplice fischio avremmo potuto vincere. Sono molto contento che sia andata proprio così: ci siamo presi la rivincita dopo la brutta sconfitta dell’andata e abbiamo dimostrato chi siamo veramente. Ora testa alla prossima".

Sconfitta esterna per l’Ol3, che si deve arrendere ad una solida Roianese. La gara si dimostra vivace già nel primo tempo: gli ospiti sbloccano le marcature con Lorenzini attorno al 15’, ma vengono raggiunti sull’1-1 al 40’ dalla rete in scivolata di Franchi. In avvio di ripresa ancora orange avanti, questa volta grazie a Pilosio, e pareggio bianconero attorno alla mezz’ora con Predonzani, bravo a risolvere una mischia in area. La rete del 2-2 galvanizza i padroni di casa, che in volata trovano il gol-vittoria con una straordinaria conclusione dai 25 metri di Corrado. Game, set, match.

Perde in casa il Ronchi: ai bisiachi non bastano le reti di Di Biasi e Parachi per fermare la Triestina Victory, che risponde con Cortesi, Buzzan e Cannavò. I triestini continuano così l’inseguimento alla capolista San Luigi, mantenendo invariate le cinque lunghezze di distacco.

Rotondo successo anche per il Tolmezzo Carnia, che tra le mura amiche si sbarazza con un rotondo 5-0 della Sangiorgina e consolida il proprio terzo posto. Per i rossoblù gol di Carew, Candoni, Lirussi, Righini e Tomat. Nulla da fare per gli ospiti, che cadono a -10 dalla terza piazza e devono ora preoccuparsi della rediviva Forum Julii, distante appena 4 punti.

Chiude la giornata la vittoria esterna dell’Ufi, che si impone di misura per 1-0 sulla Virtus Corno grazie alla rete di De Savorgnani. Ora gli ospiti possono provare a mettere nel mirino l’Aquileia, distante appena 4 punti, per provare ad evitare i playout. I padroni di casa invece hanno la preoccupazione inversa e devono cercare di consolidare la propria posizione per non rimanere invischiati nella lotta salvezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...












RISANO - L'Ubf fa soffrire l'Ufm

UBF - UFM 1-2Gol: 23'pt Tranchina, 41'pt Zigante, 31'st Grasso. UBF: Lopizzo, Yermychuk, Vatri, Piccin, Casasola, Zigante, Buffon (1'st D...leggi
29/05/2024







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,22793 secondi