Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


A VILLESSE - Arbitraggio indigesto, il San Vito si ferma e perde 17-0

Nella ripresa la squadra rossoblù ha deciso di attuare una singolare protesta nei confronti del direttore di gara, con cui in stagione c'era già stato un precedente poco felice...

C'era già stato un precedente poco felice in stagione con quell'arbitro e oggi, nella gara esterna col Villesse (girone E di Seconda categoria), valida per recuperare la settima d'andata, il San Vito al Torre al termine del primo tempo ha deciso di attuare una singolare protesta: i giocatori rossoblù hanno sostanzialmente smesso di giocare, tanto che la gara, condizionata anche dalla nebbia via via più fitta, è terminata 17-0 per il Villesse, andato a segno anche con il proprio estremo difensore. 
Il primo tempo era terminato invece 4-0 per i padroni di casa, mentre l'arbitro ha espulso prima il presidente del San Vito, Nicola Panese, che era in panchina, e poi anche un calciatore ospite. 

Spiega l'accaduto il massimo dirigente rossoblù, Nicola Panese: "La mia espulsione? C'è stata un intervento falloso su un nostro ragazzo, ho creduto che l'arbitro mi avesse chiesto di intervenire, ho preso spray e borraccia e sono entrato in campo per prestare soccorso, l'arbitro mi ha bloccato, forse mi sarà sfuggita un'esclamazione, è arrivato il cartellino rosso. A fine primo tempo la squadra ha scelto di lanciare un messaggio, di palesare la propria insoddisfazione e di attuare una sorta di protesta: il risultato finale ne è la logica conseguenza".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/01/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11600 secondi