Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Spettacolo al "Boito", pioggia di derby

Incroci sentitissimi al sabato, poi il big match tra Ufm e Kras. Il Lme attende il Trivignano per ripartire, l’Ancona ospita la Virtus Corno

Si scaldano i motori in vista di una 20ª giornata del girone B di Promozione davvero spumeggiante. Si parte il sabato con ben 3 derby d’anticipo: all’”Andrian”, il Fiumicello, reduce da due graffianti ko, affronta una Pro Cervignano a sua volta in difficoltà. A pochi chilometri di distanza, la Pro Romans (foto), appaiata a quota 22 assieme proprio al Fiumicello, ospita il Ronchi ancora imbattuto nel 2024 e a chiudere il ricco menù, la sfida tutta cittadina tra il Sant’Andrea San Vito, tornato all’ultimo posto dopo la debacle di Risano, e il Trieste Victory Academy, uscito invece dalla zona rossa nelle ultime settimane.

Ad infiammare la domenica, invece, ci pensa il big match, l’ennesimo consecutivo, del “Boito” tra Ufm e Kras Repen. Entrambe seconde con 41 punti, entrambe capaci di fare, in sequenza, lo scalpo al Lme, e ora desiderose di prendersi quella vetta che dista un solo punto. Deve perciò difendersi accuratamente la capolista Lavarian M.E., che per tornare alla vittoria attende al “Beltrame” il Trivignano, terzultimo ma ormai avvicinatosi al gruppone che lo precede.

A Pavia di Udine, gara affascinante tra Ancona Lumignacco e Virtus Corno: i rossoblù, che non hanno ancora vinto con l’anno nuovo, sembrano ormai destinati a una stagione da metà classifica, ma mai dire mai, mentre i virtussini, in grande spolvero, sperano di accorciare ancora sul podio. Al “Mian”, la Cormonese, rinfrancata dall’ultima affermazione di Cervignano, riceve la sempre temibile Sangiorgina, che culla ancora sogni playoff, mentre la Risanese, dopo la grande prima vittoria stagionale colta domenica scorsa, spera di rifarsi (e magari riaprire incredibilmente il discorso salvezza) sul campo del Sevegliano

PROGRAMMA e TERNE 

Sabato, ore 14.30

FIUMICELLO – PRO CERVIGNANO
Emanuele Iozzi (Trieste); Diego Sokolic (Trieste), Enrico Kozmann (Udine)

SANT’ANDREA – TRIESTE V.A.
Marco Zorzon (Trieste); Luca Filippi (Trieste), Jacopo Guanin (Trieste)

PRO ROMANS – RONCHI (ore 15.00)
Gianluca Ambrosio (Pordenone); Eugenio Montecalvo (Gradisca), Emanuele Nigris (Udine)


Domenica, ore 14.30

UFM – KRAS
Dzenan Meskovic (Gradisca); Thomas Cesarin (Gradisca), Francesco Cota (Tolmezzo)

SEVEGLIANO – RISANESE
Maichol Perazzolo (Pordenone); Federico Zannier (Udine), Davide Pignatale (Pordenone)

CORMONESE – SANGIORGINA
Federico Cesetti (Pordenone); Daniel Pavlovic (Trieste), Christian Chinnici (Trieste)

LAVARIAN M.E. – TRIVIGNANO
Matteo Vendrame (Trieste); Jan Hussu (Trieste), Lorenzo Biondini (Trieste)

ANCONA L. – VIRTUS CORNO
Simone Sisti (Trieste); Giuseppe Tana (Trieste). Marco Tatonetti Murgia (Trieste)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11747 secondi